Politica

Le raffinate strategie di Salvini per scappare dalle Sardine a Ferrara (e il loro fallimento)

Il Capitano organizza un incontro all’ultimo momento per evitare il confronto con il movimento. Ma loro organizzano un flash mob: un cordone umano in Largo Castello dove ognuno porterà un libro “simbolico della nostra protesta ittica”

salvini sardine ferrara 1ù

Oggi pomeriggio Matteo Salvini sarà a Ferrara in Piazza Municipale con Lucia Borgonzoni. L’evento è stato annunciato e preparato soltanto venerdì, per fare in modo di non trovarsi a incrociare in piazza le Sardine di Ferrara, che sono particolarmente agguerrite anche perché la città ha un sindaco leghista e ha festeggiato la vittoria togliendo lo striscione per Giulio Regeni dal municipio.

Le raffinate strategie di Salvini per scappare dalle Sardine a Ferrara (e il loro fallimento)

E quindi l’evento è stato lanciato venerdì in modo che le sardine non potessero organizzare e pubblicizzare un flash mob di risposta. Di sabato e domenica gli uffici sono chiusi. Ma c’è un però. L’evento è stato organizzato lo stesso.

Nulla vieta però di incontrarsi e fare una catena umana intorno al castello, con un libro in mano, lunedì 9 alle 16:45, in contemporanea a Salvini in piazza municipale. 🐟🐟🐟

L’unico strumento che abbiamo per promuovere questo incontro è il PASSAPAROLA, non si possono creare eventi su Facebook o pubblicizzare a mezzo stampa, proprio per via dei permessi.

salvini sardine ferrara

Ecco  allora il cordone umano in Largo Castello dove ognuno porterà un libro “simbolico della nostra protesta ittica”. “L’unico strumento che abbiamo per promuovere questo incontro è il passaparola, non si possono creare eventi su Facebook o pubblicizzare a mezzo stampa, proprio per via dei permessi”, fanno sapere le Sardine sulla pagina di Ferrara. E si preparano al confronto con il Capitano.

Leggi anche: Cosa c’è dietro l’esultanza per la vittoria di Sanna Marin in Finlandia