Politica

“Le Pen o Macron?”, Giuseppe Conte non risponde alla domanda di Lilli Gruber | VIDEO

Il Presidente del MoVimento 5 Stelle, ospite di “Otto e Mezzo”, decide di non prendere posizione sul ballottaggio francese

Giuseppe Conte

Una domanda piuttosto semplice, soprattutto per il leader di un partito che più volte ha rivolto il suo sguardo al centrosinistra aprendo a un fronte elettorale di opposizione rispetto alla Lega, a Forza Italia e a Fratelli d’Italia. In tanti si aspettavano una risposta decisa, quasi dall’esito scontato, di fronte alla scelta sul chi sostenere in Francia: Emmanuel Macron o Marine Le Pen? E, invece, Giuseppe Conte ha deciso di mantenere una posizione di equidistanza (e molto ambigua) indossando le vesti di un Ponzio Pilato che non prende posizione.

Giuseppe Conte non si esprime su Macron o Le Pen

Mercoledì sera, ospite di Lilli Gruber a “Otto e Mezzo” (La7), Giuseppe Conte è stato interrogato sul prossimo ballottaggio – in programma domenica 24 aprile – che porterà i francesi a decidere se far rimanere all’Eliseo il Presidente uscente Macron o svoltare verso l’estrema destra con la figura della leader del Rassemblement National Marine Le Pen. Ma la risposta, di fatto, non è arrivata.

“Se fossi un leader di un partito francese darei sicuramente un’indicazione di voto, ma sono il leader di un partito italiano”.

Una non risposta che provoca il malcontento in studio con Lilli Gruber che prova a incalzare il Presidente del MoVimento 5 Stelle che replica:

“Le nostre politiche sono distanti da quelle di Marine Le Pen, però nonostante la distanza dal partito della Le Pen io mi sono permesso di dire che delle questioni poste dalla Le Pen sono temi attuali”.

Non condivide, dunque, molte politiche dell’estrema destra francesi, ma le reputa molte attuali. Il che provoca una situazione di stallo che porta Giuseppe Conte a non dare una sua indicazione e un suo parere sulle prossime elezioni in Francia.

(foto e video: da “Otto e Mezzo”, La7)