Tecnologia

Cosa c'è dietro il lavoro di una cam girl

C’era una volta un comico che raccontava di come, a fianco ai video su YouTube trovavi delle ragazze che ti contattavano per scopare. GRATIS!11 Ecco la prova provata, semmai ce ne fosse bisogno, che è davvero tutto in Rete. Tu sei lì che ti guardi un video e TAAAAC! ecco la tipa che ti scrive per organizzare un incontro. Naturalmente le cose non stanno così, e non ha nemmeno senso perdere del tempo per spiegare ad un sessantaseienne come funziono queste cose, per la maggior parte dei casi sono pubblicità ad altri siti erotici, a volte a siti di cam girl.
 
I CAM SHOW: COME GUADAGNARE CON IL PORNO SUL WEB
Perché se è vero che l’Internet ha in qualche modo dato vita ad una rivoluzione sessuale del terzo tipo (quello solipsistico) è anche vero che da siti come YouPorn i performer non prendono un euro. I siti come RedTube e YouPorn infatti consentono agli utenti l’upload di materiale piratato ovvero di film prodotti dall’industria del porno. In questo modo gli unici a guadagnarci sono i gestori dei siti che monetizzano il costante flusso di utenti. Come si può guadagnare denaro con il porno su Internet? In un modo simile a quello profetizzato da Beppe qualche anno fa: facendosi pagare per gli show in cam, diventando una cam girl. Contrariamente alle attrici dell’industria del porno non serve avere un agente, e non serve nemmeno essere scritturate per una parte e quindi si può saltare anche l’umiliante gavetta di fare pompini a tutto l’ufficio di produzione per ottenerla. Non serve nemmeno costruirsi il proprio sito, ci sono diversi siti che forniscono l’infrastruttura per le ragazze (o le coppie, o gli uomini, o i trans) necessaria a mettere in piedi il proprio show. Immaginateli come spazi di coworking, dove ciascuno fa il proprio lavoro e paga una percentuale al proprietario del sito.

 
COME SI GUADAGNA SUI SITI DI CAM
Per una cam girl non ci sono orari di lavoro (ma non si può escludere che non ci sia uno sfruttatore) e non ci sono limiti a quello che vuole o non vuole fare. Interagisce con gli utenti del sito tramite la chat multipla (per i più generosi è sempre disponibile uno show privato) e accetta le richieste di coloro che tippano ovvero elargiscono un certo numero di tokens (gettoni) per veder realizzati in diretta i propri desideri. La quasi totalità dei siti utilizza il sistema dei token come moneta di scambio per le transazioni: l’utente acquista tramite il sito i token con i quali paga la cam girl che a sua volta dovrà convertire i token i denaro. Su Cam4, ad esempio, gli utenti acquistano i gettoni in dollari (19 dollari per 1000 gettoni) che una votla spesi i performer possono incassare “guadagnando” 10 centesimi di dollaro su ogni gettone ricevuto. Il sito quindi guadagna all’incirca 40 centesimi per ogni gettone. La cam girl deve quindi cercare di restare online il maggior tempo possibile ma soprattutto il trucco sta nel fornire un ampio menù di “extra” che sono molto più costosi. Capitolo a parte quello delle whishlist, le liste dei desideri delle ragazze.

5500 gettoni per vedere un paio di tette
5500 gettoni per vedere un paio di tette su Myfreecams

Gli spettatori possono scegliere di regalare (e quindi acquistare) qualcosa a scelta dalla lista degli oggetti, si va dalla sexy lingerie alle lavatrici il tutto acquistabile online, magari su Amazon. Qualche volta non è nemmeno necessario promettere di fare cose particolari, se sei una bella ragazza puoi permetterti di stare in cam a farti gli affari tuoi e i gettoni arriveranno lo stesso. Una cosa sembra essere certa, fare la cam girl, a detta di chi lo fa, non è come prostituirsi ed anche un lavoro (o un hobby) che sa dare molte soddisfazioni perché rende felici le persone”. Addirittura secondo alcune ragazze il fenomeno del camming ha democratizzato alcuni aspetti della pornografia (alla fine non è necessario essere fisicamente perfette, anche se aiuta) ed è quasi un modello femminista di pornografia, perché dà alla donna il potere di non essere un oggetto e di essere sé stessa vivendo in modo sereno sua sessualità (protagonista del suo tempo, protagonista della sua sessualità direbbe Elio).
 
QUANTO SI GUADAGNA A FARE LA CAM GIRL
Stando solo a quanto dicono le cam girl di successo (non penserete che in Rete siamo tutti uguali vero?) si può guadagnare parecchio. In questo articolo apparso sul Village Voice alcune delle ragazze intervistate durante la manifestazione fieristica Exxotica 2014 hanno candidamente dichiarato di guadagnare mediamente tra i 1000$ e i 2500$ al mese, a volte facendo gli show solo nel tempo libero. I gestori dei siti sono ancora più ottimisti: Shirley Lara di Chaturbate.com sostiene che una ragazza che fa show tre giorni su sette può arrivare a guadagnare 1000$ a settimana, mentre un top performer arriva tranquillamente a 10.000$ a settimana. Non male. Bisogna però vedere quanti davvero ce la fanno a raggiungere guadagni del genere.