Sport

Le lacrime di Verratti per l'esclusione dai Mondiali della Nazionale | VIDEO

neXt quotidiano|

Verratti

Contro ogni pronostico della vigilia, ma in linea con le ultime prestazioni offerte dalla nostra Nazionale che dalla storica vittoria agli Europei della scorsa estate è caduta in un turbinio di paure (sportive) e inconsistenze tecnico-tattiche. Tutto è questo è racchiuso in quel gol di Aleksandar Trajkovski che al 92° minuto ha regalato uno storico successo alla Macedonia del Nord che ora ha davanti a sé solamente l’enorme scoglio Portogallo per proseguire il suo sogno Mondiale. Competizione alla quale non parteciperà, per la seconda volta consecutiva, l’Italia. E le lacrime di Marco Verratti dopo il triplice fischio sono la sintesi di come la delusione sarà difficile da digerire.

Verratti in lacrime dopo la sconfitta dell’Italia con la Macedonia

Il centrocampista del Paris Saint-Germain – che ha disputato i minuti finali del match di Palermo con la fascia di capitano al braccio – è scoppiato in lacrime al termine della partita. Quel sogno Mondiale si è infranto, un’altra volta, davanti alla paura. Davanti a quel peso offensivo diventato impercettibile negli ultimi nove mesi. E così quei sorrisi e quei cortei in festa per la vittoria degli Europei di questa estate si sono trasformati in lacrime di rabbia e delusione per l’Italia.

Una partita dominata a livello territoriale e di potenziali occasioni da gol, senza mai trovare la stoccata decisiva. Perché l’Italia avrebbe meritato la vittoria, guardando le statistiche di fine partita, ma davanti alla porta macedone sono tornati a palesarsi tutti quei fantasmi ben noti da diversi mesi a questa parte. Verratti è stato uno dei migliori in campo. Ha lottato su molti palloni, ha provato a fornire assistenza ai vari attaccanti che si sono alternati nel corso dei 95 minuti di gioco. Senza, però, mai riuscire a segnare. Si stava andando verso i supplementari (come spesso accaduto anche agli ultimi Europei), ma il tiro all’angolino di Aleksandar Trajkovski ha spento i sogni di gloria. Per la seconda volta consecutiva. E il prossimi inverno, come accaduto nell’estate del 2018, i tifosi italiani guarderanno i Mondiali in Qatar da casa. Senza essere rappresentati.

(foto e video: da ESPN)