Opinioni

La serena analisi di Beppe Grillo sul voto in Sicilia

Beppe Grillo non rinuncia a complimentarsi con i suoi meravijosi ragazzi per la grande vittoria alle elezioni siciliane, dove il MoVimento 5 Stelle è il primo partito anche se c’è la trascurabile evenienza di Nello Musumeci governatore. In ogni caso, come quando nelle coppie è finita e c’è quello/a che dice “sei tu che ci perdi”, Beppe Grillo spiega che la Sicilia è stata “spogliata di una possibilità storica” (quella di vedere se è possibile governare peggio di Virginia Raggi a Roma?).
beppe grillo sicilia
Anche perché, spiega lucidamente Beppe, “un’accozzaglia di personaggi incredibili ha tessuto una tela fitta ma vecchia”, ed è davvero orribile che questi tizi non abbiano consentito agli elettori di votare e di scegliere il MoVimento 5 Stelle al governo dell’isola. Una palese ingiustizia contro cui il M5S farà ricorso al Tribunale Intergalattico delle Ingiustizie. E intanto è importante anche l’ammissione che arriva alla fine del post:
beppe grillo sicilia 1
In ogni caso ricordate anche voi: l’importante è partecipare.

Leggi sull’argomento: La lucida analisi del voto in Sicilia dei grillini che se la prendono con i siciliani