Attualità

La procura di Agrigento sequestra Open Arms e fa sbarcare tutti

La decisione provoca lo sbarco di tutti. E probabilmente un’indagine nei confronti di Matteo Salvini, il quale la annuncia su facebook

patronaggio salvini sea watch - 5

La procura di Agrigento ha disposto il sequestro della nave della Open Arms ferma davanti a Lampedusa e l’evacuazione immediata dei naufraghi a bordo. Il sequestro arriva mentre Luigi Patronaggio indaga per omissione e rifiuto di atti d’ufficio. La decisione provoca lo sbarco di tutti. E probabilmente un’indagine nei confronti di Matteo Salvini, il quale la annuncia su facebook.

La procura di Agrigento sequestra Open Arms e fa sbarcare tutti

“Ong Open Arms: altro sbarco, altro processo? Io non ho paura, orgoglioso di difendere i confini e la sicurezza del mio Paese”, dice il ministro dell’Interno. La decisione è stata presa al termine di un vertice che si è svolto alla Capitaneria di Porto di Lampedusa tra il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio, che nel pomeriggio aveva fatto una ispezione sulla nave con uno staff di medici, e i vertici della Capitaneria. Stamattina in molti si erano gettati in mare ed erano stati poi caricati a bordo della Guardia Costiera e portati a riva.

open arms migranti mare sbarco - 3

È durata poco più di un’ora l’ispezione del procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, a bordo della nave Open Arms ferma alla fonda di fronte a Lampedusa. Il magistrato, giunto sull’isola a bordo di un elicottero, e’ salito sulla nave della Ong insieme con due medici. “Molto probabilmente – annuncia- mi arriverà un’altra denuncia. Per il momento si tratta di abuso di ufficio, per non aver fatto sbarcare gli immigrati” a bordo di Open arms, ha detto poco fa Salvini in diretta su facebook. I naufraghi della Open Arms, appena il sequestro verrà notificato, potranno lasciare la nave. Dopo il gruppo di migranti che si è gettato in mare sono rimasti a bordo meno di 100 persone, tra cui diverse donne. L’evacuazione dovrebbe iniziare già entro questa sera.

Leggi anche: Matteo Salvini, il rosario e la crisi della Madonna al Senato