La macchina del funky

La fidanzata dell'europarlamentare M5S assunta nello staff a Bruxelles

david borrelli m5s

L’Espresso di oggi in un articolo a firma di Vittorio Malagutti ci fa sapere che Maria Angela Riva, la compagna di David Borrelli, pezzo grosso del movimento grillino, molto legato a Davide Casaleggio (e prima di lui al padre Gianroberto), nonché leader dei 15 eletti in Europa per il Movimento, è stata assunta come collaboratrice di Isabella Adinolfi, una degli eletti a 5 Stelle:

«È tutto regolare», taglia corto Borrelli, che si fa scudo del codice di condotta degli europarlamentari. In base al regolamento, i deputati non possono assegnare incarichi ai “parenti stretti” e Riva non rientra nella categoria, anche se da anni convive con Borrelli.
Tanto più, fa notare il leader dei grillini a Bruxelles, che «Maria Angela non lavora neppure per me, ma negli uffici di una collega». La forma è salva, quindi. Nella sostanza, però, la vicenda suona piuttosto stonata nello spartito di un movimento che dichiara di battersi contro caste, clientele e familismi vari all’interno delle istituzioni.

isabella adinolfi m5s
Adinolfi avrebbe quindi assunto come assistente la compagna del collega di partito unicamente per le sue qualità professionali:

«Certo», dice Borrelli , «ho anche una lettera in cui Adinolfi garantisce che io non ho in alcun modo influenzato quella scelta». Laureata nel 2002, studiosa di storia dell’arte, Maria Angela Riva è una militante grillina che nel 2013 si è candidata, senza successo, alle amministrative di Treviso nella lista dei Cinquestelle.
Dalla cittadina veneta è partita anche la carriera di Borrelli che già nel 2008 era arrivato in consiglio comunale nella lista civica dei “Grilli Treviso” quando ancora il comico non aveva fondato il suo Movimento. Dopo la sconfitta alle regionali del 2013, in cui si era candidato alla presidenza del Veneto, nel 2014 Borrelli, eletto eurodeputato, è volato a Bruxelles. Insieme a lui si è trasferita anche la sua compagna, perché, dice l’onorevole, «fa parte della mia famiglia».