Attualità

Joseph Anthony Freeman: il seminarista trovato morto nel collegio dei Legionari di Cristo

Joseph Anthony Freeman, 29 anni, americano, è stato trovato senza vita lunedì pomeriggio nella sua stanza nel collegio dei Legionari di Cristo, in via degli Aldobrandeschi, all’Aurelio. Lo stato di decomposizione del cadavere è apparso al medico legale troppo avanzato per un decesso avvenuto circa venti ore prima. La sera di Pasqua il giovane – da cinque anni in Italia, sportivo, con una vita senza ombre – era sicuramente vivo: aveva cenato con gli amici.

Joseph Anthony Freeman: il seminarista trovato morto nel collegio dei Legionari di Cristo

Secondo il Corriere della Sera Roma il consulente della procura ha puntato il dito sul disfacimento delle membra, considerato anomalo visto che Freeman sarebbe deceduto al massimo domenica sera, quando è rientrato nel suo alloggio dopo la cena. Il pubblico ministero Nadia Plastina indaga per morte come conseguenza di altro delitto, nessun segno di violenza è stato trovato sul cadavere e tra le sue cose non sono state trovate droghe. Gli amici non si sono insospettiti quando lunedì mattina non si è presentato all’appuntamento e il corpo è stato ritrovato soltanto nel pomeriggio.

joseph anthony freeman legionari di cristo

Nel 2013 Joseph Anthony Freeman venne a studiare a Roma presso l’istituto dei Legionari di Cristo, la congregazione creata da Marcial Maciel Degollado a Città del Messico nel 1941, che,dopo gli scandali sulla pedofilia che avevano travolto il fondatore circa 10 anni fa, nel 2010 era stata rifondata da Benedetto XVI. Non c’è alcun elemento di ombra nel suo passato che può far pensare a un omicidio. Non ci sono informazioni o dati divergenti rispetto a quello che è stato raccontato di lui dagli amici del collegio. Solo un corpo in avanzato stato di decomposizione senza un motivo valido.

Leggi sull’argomento: La strada stretta del governo Di Maio-Salvini