Politica

"In Commissione Bilancio guardavano al cellulare la finale dei Mondiali": la rivelazione di un parlamentare

Asia Buconi|

commissione bilancio al cellulare

Sono momenti cruciali e delicatissimi questi per il Governo Meloni ma, più in generale, per l’Italia intera. La corsa contro il tempo per approvare la legge di Bilancio entro fine anno è piena di veti e di ostacoli, tutti nodi da sciogliere il più presto possibile. Ma gli onorevoli chiamati a gestire questa fase sembrano non esserne del tutto consapevoli. O meglio: questo emerge da una rivelazione fatta ieri da un parlamentare ai giornali e riportata dal sito “Ultimaora.net-POLITICS”.

Politici al cellulare durante la riunione della Commissione Bilancio per vedere la finale dei Mondiali: il commento del web

Nello specifico, la fonte ha raccontato che ieri, durante la discussione delle modifiche alla Manovra, in Commissione Bilancio i parlamentari presenti avevano tutti il cellulare acceso per vedere la finale dei Mondiali tra Argentina e Francia, che si è conclusa col successo dell’Albiceleste. Non si tratta di certo del primo episodio di questo tipo e molti utenti, commentando la notizia, non hanno mancato di sottolinearlo.

“Almeno sfruttano i dispositivi portatili acquistati col bonus da 5000 euro” ironizza qualcuno e un altro gli fa eco “sarei stato stupito del contrario, sai che novità”. E ancora: “Non giocava neanche l’Italia, per me è incomprensibile”, “sono sempre al telefono anche durante le riprese in aula”, “i capigruppo dovrebbero intervenire, forse non importa a nessuno”, “poi il problema sono i cellulari nelle scuole”.

Mentre un utente ha cercato di riassumere così le priorità dei politici smatphone-dipendenti: “Prima il piacere, poi gli interessi personali, poi gli interessi di partito, poi, alla fine e se c’è tempo, ci si può occupare delle cose importanti”. In ultimo, l’amara riflessione di un utente: “E pensare che se lo fa un dipendente viene licenziato immediatamente”.