Trend

Le scuse di Imen Jane sono la toppa peggiore del buco? | VIDEO

Ieri il video sulla commessa di Palermo che ha fatto infuriare tutti. Oggi le scuse: ma le parole di Imen Jane non hanno convinto quasi nessuno

imen jane scuse video

Ieri Imen Jane è stata sommersa da una marea di critiche, insieme a Francesca Mapelli, per le sue stories in cui una commessa di una pasticceria di Palermo veniva denigrata per non aver saputo dir loro quale fosse la storia del negozio; in particolare la frase “Mape le ha detto che se si fosse informata abbastanza avrebbe potuto avere l’occasione di essere pagata tre volte tanto come guida turistica”, anzi come si sente dal video: “Invece di tre euro all’ora te ne prendi trenta a fare la guida per Palermo a noi milanesi rompicoglioni”, non è andata giù a nessuno. Oggi sono arrivate delle scuse. Ma non sono piaciute quasi a nessuno.

Le scuse di Imen Jane sono la pezza peggiore del buco? | VIDEO


“Questa mattina voglio fare questo video, perché mi dispiace, le stories che ho pubblicato ieri sono molto brutte, offesnsive, me ne sono resa conto immediatamente ve hanno mancato di rispetto a tantissime persone. Di questi voglio scusarmi a tutte le persone che ho offeso direttamente e indirettamente, riportando in maniera superficiale un tema importante e un episodio a cui non ero neanche presente facendo di per sé un errore”. Imen Jane ha poi anche aggiunto: “Evidentemente devo migliorami nella comunicazione e ringrazio chi mi ha capito perché mi conosco e chi mi ha dato i suoi commenti e le sue reazioni per capire e comprendere l’errore commesso. Ho sbagliato due volte perché sona venuta meno a tutti i valori che ho sempre cercato di raccontarvi e in cui ho cercato di coinvolgervi. Ho sempre cercato di fare qualcosa nel mio piccolo che potesse essere utile agli altri e poi sono venuta meno alla mia stessa storia. i miei genitori sono immigrati sono giovani marocchini andati via dal loro paese in cerca di opportunità che il loro paese non poteva dargli. L’ideologia del ‘sei nella condizione in cui sei perché te lo meriti e non fa abbastanza non mi appartiene’, per la mia storia e per quello che faccio. Chiedo di nuovo scusa per i contenuti senza senso di ieri che hanno calpestato i valori stessi in cui credo. Ringrazio chi me lo ha fatto notare e chiunque riesca a farmi migliorare “. Nonostante il video di scuse però l’influencer non è riuscita a placare le polemiche, che anzi coinvolgono adesso anche la sua replica, che secondo alcuni è arrivata troppo tardi, quando il danno era così ingente da doverlo arginare: