Politica

Il rapporto di lunga data tra Giorgia Meloni e Castellino: le immagini della leader di FdI ad Acca Larentia| VIDEO

A breve andrà in onda un servizio di Report in cui ci sono immagini del 2008 che immortalano l’allora Ministra Meloni con Giuliano Castellino

Meloni Castellino Forza Nuova

Nella prossima inchiesta di Report ci saranno anche delle immagini risalenti al 2009 in cui il leader romano di Forza Nuova, Giuliano Castellino, scorta Giorgia Meloni, all’epoca Ministra della Gioventù, alla commemorazione di Acca Larentia.

Immagini che oggi tradiscono un po’ il messaggio che in queste ore Fratelli d’Italia, soprattutto per voce della sua leader, vorrebbe trasmettere: ovvero quella di una totale estraneità al mondo del  fascismo. Nel post con cui Report annuncia il servizio si legge, “Acca Larentia è diventata ormai da anni uno dei principali luoghi di ritrovo dell’estrema destra romana e, come documentano le immagini della visita di Meloni, già all’epoca sulle mura esterne comparivano murales di croci celtiche e simboli runici”.

Il rapporto di lunga data tra Giorgia Meloni e Castellino: le immagini della leader di FdI ad Acca Larentia| VIDEO

Suonano quindi come note stonate le parole pronunciate nel video fiume dal leader politico che oggi intercetta più consenso, Meloni si è detta fermamente contraria al fascismo e a tutto quello che rappresenta.

“Non ci faremo intimidire dalle minacce di scioglimento e dai continui tentativi di demonizzazione contro Fratelli d’Italia da parte della sinistra”, aveva scritto Giorgia Meloni. Eppure quelle che sono state definite accuse, così infondate non sembrano essere. Anzi. “Spero che Mattarella e Draghi prendano le distanze dalle pericolose parole del vice segretario del Pd” Giuseppe Provenzano, “ribadendo che l’Italia non sarà mai il regime che vuole la sinistra”, ha poi continuato la leader tricolore.

Tantissime sono state le contestazioni alla posizione di eterna ambiguità in cui galleggia Fratelli d’Italia. Perchè se è vero, come è vero, che a parole sembrano assolutamente dalla parte della condanna tante coincidenze e trascorsi appaiono tra il partito di ispirazione missina e i movimenti neofascisti. Sorge il dubbio che chiusa Forza Nuova, possa già esistere la casa di quel genere di militanza.