Politica

Il piano B per la discarica a Roma è l’Ardeatina

Mentre la Valle Galeria scende in piazza per dire no a Monte Carnevale e a Malagrotta 2, il Comune di Roma pensa a un piano B e guarda all’area dell’Ardeatina,ovvero alla cava di via Canestrini, nel IX Municipio, anch’esso a guida grillina.

Il piano B per la discarica a Roma è l’Ardeatina

Virginia Raggi ha inoltrato alla cabina di regia fatta dal Comune, dalla Città Metropolitana e dalla Regione i pareri contrari dei suoi uffici e del ministero della Difesa su Monte Carnevale. La risposta dovrebbe arrivare entro martedì, mentre ieri in piazza c’erano anche quattro consiglieri comunali (Daniele Diaco, Simona Ficcardi, Eleonora Guadagno e Monica Montella) che sono pronti a votare la mozione presentata da Fratelli d’Italia contro Malagrotta 2, aprendo così un varco nella maggioranza grillina. Ma il Messaggero spiega che la questione ormai è soltanto politica:

La Regione, dove non sembrano entusiasti della scelta di Monte Carnevale così come del pressing del ministro Costa per prorogare la chiusura della discarica di Colleferro, fanno sapere che entro la prossima settimana va definita la localizzazione dell’invaso. E deve farlo il Comune: perché senza, è impossibile trattare con altre Regioni – Emilia-Romagna in primis – per mandare altrove i rifiuti di Roma oppure ottenere dal governo procedure per velocizzare le procedure della gara con la quale Ama vuole mandare la sua spazzatura all’estero.

monte carnevale valle galeria 1

Sempre ieri al sit Stefano Vignaroli,presidente della commissione Ecomafie che abita non lontano da Malagrotta, oltre ad «annunciare che chiederà un’ispezione a Ispra» e che «il ministro dell’Ambiente Costa deve e può fare di più per bloccare la discarica», raccontava che «la sindaca mi ha detto di essersi sentita sola in questa vicenda». Oltre ai quattro alla manifestazione, in Consiglio sono una decina i grillini contrari a questa scelta. Diaco segnala che, «dopo aver bloccato la discarica a Monte Carnevale, bisogna aggiornare la mappa delle aree bianchi, dei possibili siti fatta ne l 2018 dalla Città Metropolitana».

Leggi anche: No alla discarica di Monte Carnevale: la Valle Galeria manifesta contro Malagrotta 2