Politica

Il nuovo M5S con Di Battista e Chiara Appendino

Ecco la squadra a sei che avrà il compito di guidare il MoVimento: Taverna e Lombardi insieme a Dibba e alla sindaca di Torino

di battista no a renzi

La riorganizzazione del MoVimento 5 Stelle vedrà in prima fila Chiara Appendino e Alessandro Di Battista. Oggi Emanuele Buzzi sul Corriere della Sera racconta che i grillini pensano a un nuovo vertice a tre: stavolta con Beppe Grillo e Luigi Di Maio ci sarà Davide Casaleggio. E nel mirino tempi precisi.

Dieci giorni per varare la«regia M5S». Dieci giorni per una svolta attesa nonostante le tensioni interne. I vertici Cinque Stelle fissano una road map mentre iniziano a rincorrersi le voci, il toto-nomi su quali pentastellati entreranno a far parte della squadra a sei che avrà il compito di guidare il Movimento a livello strategico-organizzativo.

Intanto, esiste già uno schema delle sei aree di competenza che i sei big pentastellati dovranno curare. I facilitatori si occuperanno di: territorio e riforma dei Meetup, comunicazione, Regioni, Comuni, Consiglieri Comunali, Formazione e risorse umane. Si tratta di aree che servono a maggiore strutturazione territoriale e che — nelle intenzioni —servono per una interazione più forte con la base, in modo da non ripetere quelle frizioni e quella presa di distanza emersa nell’ultimo periodo, in special modo sul tema delle candidature alle Regionali.

Insieme alla struttura a sei iniziano a diffondersi le prime voci sui possibili componenti del team. Non saranno di sicuro personalità legate all’esecutivo: la carica lo impedisce. Altri nomi tornano in pista. In pole position ci sono Alessandro Di Battista (che potrebbe occuparsi o dei meet up o della comunicazione) e la sindaca di Torino Chiara Appendino (indicata potenzialmente per i Comuni). Ma non solo, le indiscrezioni danno in prima linea anche Paola Taverna e Roberta Lombardi. Voci per ora, ma con un’unica certezza: i sei referenti dovranno incarnare tutte le anime del Movimento.

Leggi anche: Il Giornale e l’idromassaggio di Giuseppe Conte