Fatti

Il delirio di Eleonora Brigliadori: “Satana vi colonizzerà mettendo il copyright sui vostri geni” | VIDEO

L’attrice e conduttrice si mostra davanti a una telecamere raccontando un sacco di bufale sui vaccini, dopo narrate molte anche sulla pandemia e sulle cure anti-Covid

Brigliadori

Ci risiamo. Dopo aver fantasticato sulle cure contro il Covid (che prima aveva definito inesistente) e dopo aver indossato i panni della complottista e cospirazionista, Eleonora Brigliadori torna a vestire gli abiti della no vax producendosi in un discorso senza senso davanti alle telecamere. Si parla di Satana collegato alle immunizzazioni, di 5G e tante altre bufale che si leggono ogni giorno sui social (nonostante le smentite ufficiali). Il tutto raccolto in un minuto e 46” di pura irrazionalità.

Brigliadori e il suo ultimo delirio (con anatema) contro i vaccini

“Fermate le vaccinazioni e i tamponi – ha esordito Eleonora Brigliadori -. Togliete le mascherine per non far impazzire la gente, che deve tornare a pensare liberamente. La mascherina non protegge da nulla, ma manda in corto circuito le vostre sinapsi. Non ragionate bene da quando vi siete mascherati. Vi stanno uccidendo. Io sono qui per cercare di salvarvi”. Insomma, chi vuol essere salvato da lei? La donna discesa dal cielo per curare i nostri mali, poi, prosegue senza soluzioni di continuità.

“Ogni uomo deve decidere cosa fare della propria vita. Non deve esserci un uomo nella stanza dei bottoni che con un impulso 5G ti manda in corto circuito il cervello, il cuore o altri organi. Perché è questo quello che accadrà. La grafite che c’è dentro (ovviamente è una bufala, come potete leggere qui) ha il potere di condurre dei corto circuiti esattamente dove voi siete più deboli. Questo vi capiterà 18 mesi dopo i vaccini. Vedrete come succederà tutto. Vi distruggeranno il genoma. Non sarete più figli di Dio, da quel momento venite colonizzati da un’entità satanica che farà commercio di voi. Voi corrisponderete ad un codice, stanno mettendo un copyright sui vostri geni. Questo è un delitto che in confronto quelli di Norimberga fanno impallidire. Nessuno lo dice e io lo dico oggi”.

Finito così? Assolutamente no. Ed ecco che le bufale vanno via come le ciliegie (“una tira l’altra”) andando a completare il quadro delirante: “Tutti i ragazzi dai 27 anni alle donne incinte sono da proteggere. Se fanno questo vaccino diventeranno sterili e non avranno figli. Siamo davanti alla terza guerra mondiale, che non si svolge nei cieli, ma nel vostro sangue e nelle vostre parole e nei pensieri. Quindi muovete un passo e salvatevi. Toglietevi le maschere e vivete”.

(foto IPP/Gianluca Rona)