Opinioni

Il Baobab a rischio sgombero

I volontari del centro per migranti Baobab di Roma hanno convocato per domani, giovedì 3 dicembre, alle ore 15 una conferenza stampa nella sede di via Cupa “a causa dello sgombero che verrà effettuato entro fine settimana, come già preannunciato dal Dipartimento delle Politiche sociali del Comune, con il quale i volontari sono in contatto”. E’ quanto si legge in un comunicato. La scorsa settimana le forze dell’ordine hanno compiuto un blitz al Baobab trovando 23 migranti senza documenti e portandoli via per accertamenti.
baobab via cupa 5 cop
“Ci stiamo attivando per un ricollocamento degno degli ospiti rimasti nella struttura – affermano i volontari nella nota – e continuiamo a denunciare l’atteggiamento di totale indifferenza delle istituzioni che sfocia ora, con la minaccia di sgombero, in aperta ostilità. Si tratta di una soluzione inaccettabile, con la quale il Comune anziché impegnarsi a definire una risposta organica al problema dei transitanti e rifugiati, relega il problema a mero ordine pubblico. Nessuna ragione di ordine pubblico e nessun allarme terrorismo può giustificare il disinteresse verso la dignità umana e i diritti fondamentali dell’individuo”. “I volontari, delusi dal persistere di un atteggiamento miope da parte delle istituzioni e ancora profondamente colpiti dal blitz avvenuto la scorsa settimana, invitano inoltre la cittadinanza a un incontro presso il centro la sera stessa di giovedì, per ringraziarla e chiedere supporto, i cui dettagli saranno comunicati in conferenza stampa”.

Leggi sull’argomento: Il blitz della polizia al Baobab di via Cupa