Attualità

I tre biglietti vincenti della Lotteria Italia venduti a Ferno

@neXt quotidiano|

lotteria italia 2020 ferno

Tre biglietti con matrici dai numeri quasi consecutivi – P474343, P474346, P474348 – hanno vinto premi da 20mila euro nella Lotteria Italia. Tutti e tre sono stati venduti a Ferno in provincia di Varese. Un caso raro, pressoché unico. Basta “contare” per rendersene conto. Sono stati più di 6,7 i milioni di biglietti venduti complessivamente. In provincia di Varese ne sono stati acquistati 83.220. I premi di terza categoria sono circa 200: tra questi, ben tre sono andati a Ferno appunto, e altri tre nella medesima provincia, uno venduto nel capoluogo, uno a Somma Lombardo, uno a Gallarate. Spiega il Messaggero:

A far discutere, però, in queste ore più dell’identità del vincitore o dei vincitori è proprio il caso delle matrici “vicine”. Rarissimo. Quasi impossibile. È difficile addirittura calcolare la probabilità che un episodio del genere si verifichi. «Un fatto come questo è altamente improbabile, siamo nell’ordine di una possibilità su un miliardo di miliardi – dice Salvatore Bonsangue, docente di matematica in Campania ed esperto di statistica e probabilità – di fatto, è praticamente impossibile. Per intenderci, è più facile che un meteorite cada sulla testa di una persona».

tre biglietti p474343 p474246 p474348 lotteria italia
I tre biglietti p474343 p474246 p474348 venduti a Ferno (Il Messaggero, 8 gennaio 2020)

Quando si tratta di fortuna però, credere all’impossibile, in fondo, fa parte del “gioco”.Lo dice la storia delle vincite. Nel 2015 i riflettori si accesero su Montepaone, in provincia di Catanzaro, e più precisamente sul bar Gerace in via Padre Pio. Qui, l’11 gennaio,un uomo con una schedina da due euro centrò un sei al Superenalotto, vincendo 4,3 milioni di euro. Appena due giorni dopo, nello stesso bar, una schedina generata automaticamente con il sistema «quickpick» assegnò un «cinque stella» da oltre un milione di euro.

Leggi anche: Quanto costa Rousseau