La macchina del funky

I sondaggi sulla coalizione sociale di Landini

Il progetto di Coalizione Sociale di Maurizio Landini oggi è sottoposto al giudizio del panel di Nando Pagnoncelli sul Corriere della Sera. Dice il sondaggista che in media quasi un italiano su due pensa che sia un’iniziativa politica utile, e il 10% lo guarda con simpatia, mentre un buon 30% pensa invece che il sindacato debba occuparsi solo delle istanze sociali per cui è nato e lasciar perdere la politica.

L’opinione pubblica sembra dunque avere le idee chiare: giudica opportuno rappresentare le istanze di giustizia sociale presenti nel Paese (i temi del lavoro e della protezione sociale sono ai primi due posti nelle priorità degli italiani), ma preferisce mantenere distinto il ruolo del sindacato da quello della politica. E Landini sembra esserne consapevole distinguendo tra «ruolo politico», che rivendica,e «soggetto politico», che sembra escludere, anche se i dubbi sulle sue vere intenzioni rimangono: non è chiaro se si tratti del tentativo di assumere la leadership della Cgil oppure se intenda dar vita a un nuovo movimento che si collochi alla sinistra del Pd e riunisca il frastagliato mondo dell’associazionismo,dei centri sociali e degli attuali piccoli partiti di sinistra.

landini sondaggi 1
I sondaggi sulla coalizione sociale di Landini (Corriere della Sera, 22 marzo 2015)

Particolarmente lusinghiero il risultato delle intenzioni di voto:

Qualora Coalizione sociale dovesse diventare un partito, il 10% guarderebbe a esso con molta simpatia, il 24% con qualche simpatia mentre il 43% non avrebbe alcuna simpatia. I simpatizzanti sono fortemente caratterizzati in termini di età (sono soprattutto i più giovani e gli studenti), di istruzione (i laureati), di ceto professionale (in particolare i quadri e ceti medi impiegatizi) e di residenza (regioni settentrionali). I ceti più popolari e quelli più esposti alla crisi, a differenza di quanto registrato a novembre, non mostrano particolare simpatia per un eventuale nuovo partito di sinistra e le casalinghe fanno segnare il più elevato tasso di antipatia(oltre 60%).

landini sondaggi 2
I sondaggi sulla coalizione sociale di Landini (Corriere della Sera, 22 marzo 2015)