Opinioni

Guido Montanari: il vicesindaco di Torino e il parcheggio nell'area disabili

L’auto di servizio che ieri sera accompagnava il vicesindaco Guido Montanari, parcheggiata dall’autista negli spazi per disabili, alimenta le polemiche sulla sosta selvaggia a Torino. A scatenarla la foto scattata da un consigliere di circoscrizione, Alessandro Lupi, e pubblicata con un pizzico di sarcasmo su Facebook, dove suggerisce alla sindaca Chiara Appendino di iniziare a contrastare l’illegalità stradale proprio dall’auto di servizio messa a disposizione del vicesindaco.
alessandro lupi
guido montanari vicesindaco torino parcheggio disabili
La cosa non è sfuggita nemmeno al capogruppo della Lega Nord, Fabrizio Ricca: “Il vicesindaco si dovrebbe vergognare e chiedere pubblicamente scusa – dice il capogruppo in Sala Rossa del Carroccio – il paladino della bicicletta e dell’assessorato alla camminabilità predica bene e razzola male. Non solo arriva in auto blu e con autista, ma lascia l’auto anche dove capita, incurante delle strisce gialle”. E da parte di Ricca non manca la richiesta di “dimissioni di Montanari. E non solo per la brutta figura in Circoscrizione. Il vicesindaco in questi quattro mesi ha dato prova di non saper guidare l’assessorato all’Urbanistica”. Ma all’agenzia ANSA c’è la replica: “Non sono responsabile del comportamento personale di un autista tenuto a rispettare il codice della strada”, è la replica di Montanari. L’auto di servizio nello spazio per i disabili è stata fotografata in corso Corsica, davanti alla Circoscrizione 8, dove Montanari è intervenuto per presentare l’impatto ambientale e sociale dei progetti del Lidl di corso Traiano. Alessandro Lupi ha immortalato l’Alfa ferma nel parcheggio delimitato con le strisce gialle, con il simbolo della carrozzina in primo piano. “Ho appreso dell’accaduto dagli organi di informazione – sottolinea il vicesindaco – non posso rispondere di comportamenti di cui non sono responsabile. Ho chiesto agli uffici di avviare una indagine interna. La mala-sosta è un fenomeno che va combattuto con forza”.