Attualità

Gianluca Savoini dice che la voce dell’audio sui soldi alla Lega dalla Russia non è la sua

gianluca savoini

Gianluca Savoini, l’uomo degli audio di Buzzfeed al Metropol di Mosca, rilascia oggi un’intervista a Matteo Pucciarelli per Repubblica nella quale sostiene che la voce degli audio sui soldi alla Lega dalla Russia non sia la sua:

C’è un audio però, non è lei che parla?
«E che ne so, chi se lo ricorda? Guardi che oggi come oggi non serve molto per manomettere un file, tagliare frasi, alterare la voce. È malafede, una porcheria, anche perché chi l’ha fatta non ha mica la prova del versamento su un conto corrente. Non c’è niente perché non c’è mai stata neanche l’intenzione di fare niente del genere».

Sì ma se uno prende dei soldi in maniera irregolare mica li mette a bilancio no?
«Certo, ma dico: si citano grandi aziende, le sembra che abbiano bisogno di me? Io di queste cose non ne capisco nulla, non me ne sono mai occupato. Le pare poi che io, se fosse, ne parlerei nella hall di un grande albergo, in un luogo pubblico? Non prendiamoci per i fondelli su».

savoini lega buzzfeed finanziamenti russia putin - 5
Fonte: BuzzFeed

Stupisce che ci sia un audio, come è uscito fuori secondo lei?
«Lo avrà fatto qualcuno e lo avrà passato ai giornalisti, poi non mi riconosco nella voce né nei discorsi che faccio, ci sono un sacco di rumori; e comunque io ero lì che bevevo un caffè insieme ad altra gente, c’erano dieci-quindici persone, non so neanche bene di cosa parlassero».

Leggi anche: Chi è Gianluca Savoini, l’uomo degli audio di BuzzFeed al Metropol di Mosca