Fatti

Francesca Donato e i video (falsi) delle proteste contro le restrizioni in Francia spacciati per veri

@Massimiliano Cassano|

francesca donato spread monti fornero - 3

Nel tentativo di “fare massa” rilanciando diversi video di proteste contro l’obbligo vaccinale, il Green Pass e tutte le altre restrizioni dovute alla pandemia in diverse città europee, l’europarlamentare Francesca Donato ha diffuso una clamorosa fake news. Tra i video di Amsterdam, Lubjana, e poi Belgio, Georgia, Scozia, ne è spuntato anche uno ambientato in Francia nel quale si vedono diversi poliziotti gettare a terra le proprie manette. “In Francia, la polizia protesta contro Macron e i poliziotti annunciano le proprie dimissioni gettando a terra le manette”, ha scritto l’ex leghista, che ha abbandonato il partito in rotta con le decisioni filogovernative del Carroccio degli ultimi tempi.

Il video della protesta dei poliziotti francesi strumentalizzato da Francesca Donato

Ma si tratta di una falsità. Il video risale infatti al giugno 2020, e lo si può ben intuire dal fatto che gli agenti siano tutti a mezze maniche, e non riguarda una presa di posizione contro le misure di contenimento del virus, bensì contro il divieto di “stretta al collo” emanato dal Ministro dell’Interno Christophe Castaner in seguito alla morte di George Floyd. La tesi che quel video fosse riconducibile a una protesta contro Macron era peraltro stata portata avanti su alcuni canali Telegram che raggruppano e coordinano le azioni dei “No Green Pass”.

Anche Belgrado non protesta contro le misure anti-Covid

Nello stesso thread c’è anche un’altra piazza spacciata per manifestazione contro il Green Pass, quella di Belgrado. Si tratta in realtà delle proteste anti-governative del 4 dicembre contro lo sfruttamento ambientale delle valli Drina e Jadar. Anche quella, quindi, non c’entra nulla con le misure anti-Covid. Per Francesca Donato evidentemente la realtà viene dopo le tesi che lei intende sostenere, e pazienza se per convincere qualcuno bisogna sacrificare la verità.