Fact checking


Cultura e scienze

Il Corriere della Sera e la storia delle vignette per Charlie Hebdo pubblicate senza il consenso degli autori

Il quotidiano pubblica una raccolta di vignette per ricordare le vittime di Parigi e difendere la libertà di satira ma gli autori si arrabbiano. Anche se l’editore ha dichiarato la propria…


Attualità

Giuliano Delnevo: chi è il foreign fighter indagato per terrorismo internazionale

La storia del foreign fighter italiano che risulta morto ad Aleppo. Ma il corpo non è mai stato trovato. Il padre ha difeso il figlio ieri a Le Invasioni Barbariche


Attualità

Scie chimiche: il sindaco spiega perché Fontanafredda dà il patrocinio al presidio

I danni del non capire la scienza: patrocinare il presidio per fermare le scie chimiche non c’entra nulla con la libertà di riunirsi e di esprimere opinioni


Fact checking

Il movente della strage di Charlie Hebdo secondo il complottista

Salvo Mandarà al meglio di sé: il colpevole è già fuori. Ed è il signoraggio bancario, naturalmente


Attualità

Dove Amedy Coulibaly ha trovato i soldi per l'attentato?

Nell’unico posto in cui potevano darglieli, ovviamente. In banca. Ovvero alla Cofidis, che gli ha accordato un prestito di 6000 euro, per il quale ha fornito garanzie in parte false


Attualità

Fatima e gli altri: i 20 indagati per terrorismo in Italia

Il reato ipotizzato è quello di associazione sovversiva con finalità di terrorismo. La procura di Roma al lavoro. Una serie di cani sciolti sotto la lente degli inquirenti. Da Roma al nordest


Attualità

«Italia libera da OGM»

L’Europarlamento approva con 480 sì la direttiva che permette ai paesi membri di limitare o proibire la coltivazione di OGM sul territorio nazionale


Attualità

La storia del vignettista ucciso dal Mossad a Londra

Mentre il mondo è impegnato a ricordare le vittime di Charlie Hebdo, gli hipster del ricordo tirano fuori la vicenda di Naji al-Ali, il disegnatore palestinese ucciso nel 1987 a Londra


Attualità

I due attentati dimenticati nella strage di Parigi

La polizia cerca fino a sei complici. E collega altri due fatti di sangue alla strage di Charlie Hebdo e a quella di Porte des Vincennes. Si cerca un’automobile intestata ad Hayat Boumeddiene. Il…


Attualità

Cosa c'è di vero nell'attacco di Anonymous all'ISIS

Anonymous annuncia la nascita di #opcharliehebdo, un’operazione per vendicare le vittime degli attacchi terroristici di Parigi. Quali sono le motivazioni e quali gli obiettivi


Economia

Il piano per la Grecia fuori dall'euro

Banche e istituti finanziari europei stanno lavorando agli stress test e rispolverando un piano d’emergenza per la possibilità che la Grecia possa lasciare l’Unione Monetaria della regione dopo le…


Attualità

Chi ha pagato i terroristi di Charlie Hebdo

Chi ha finanziato i tre attentatori parigini fornendo loro armi e materiali per la strage di Charlie Hebdo e l’assalto all’Hypercacher? Quali sono i legami tra ISIS e Al Qaeda in Francia? Una pista…


Attualità

Chi ha girato il video del terrorista che uccide il poliziotto?

L’ispettore Manetta indaga su internet, e scopre che sono stati gli ebrei (come sempre). In realtà, però, non è vero niente di niente


Attualità

«Il Vaticano è il prossimo obiettivo dei terroristi»

Un rapporto di Cia e Mossad all’intelligence italiana. Intanto il video di Coulibaly finisce sul tavolo degli inquirenti. E i precedenti annunci del settembre scorso tornano sul tavolo degli…


Attualità

Maria Giulia Sergio alias Fatima: chi è l'italiana andata a combattere in Siria

Viveva ad Inzago, ad est di Milano. Ha sposato un albanese e nei mesi scorsi è partita per Instanbul. Già nei mesi scorsi la procura aveva aperto un’indagine


Attualità

Said e Chérif Kouachi e Amedy Coulibaly: chi sono i terroristi che hanno attaccato la Francia

Dammartin e Porte des Vincennes: due blitz per chiudere un attacco ancora misterioso. Diciassette morti, una donna in fuga: Hayat Boumeddiene. E un mandante strombazzato a tutti: Al Qaida dello…


Fact checking

La Citroen C3 dei Kouachi e il complotto degli specchietti

Complotto!11 I Kouachi avevano un auto con gli specchietti bianchi ma i Servizi Segreti hanno fatto un pasticcio e ne hanno “fatta ritrovare” una diversa.


Cultura e scienze

La carta d'identità di Chérif Kouachi: il false flag che non lo era

Il ritrovamento della carta d’identità di Chérif Kouachi è indicata da molto esperti investigatori dell’Interwebs come la prova del False Flag di Charlie Hebdo. Purtroppo non è così, che noia la…


Attualità

Dammartin-en-Goële: uccisi i fratelli Kouachi, libero e illeso l'ostaggio

Una vettura rubata in zona, ci sarebbe un solo ostaggio nelle mani dei sequestratori. La polizia dice agli abitanti del comune di chiudersi in casa. Due morti e venti feriti secondo Le Parisien….