Opinioni

Eterologa: lasciate perdere, fate i figli prima

«Una donna dovrebbe cercare di avere bambini fra i 20 e i 30 anni. La menopausa, in media, arriva a 51 anni e quindi la produzione di ovociti cessa (sempre in media) intorno ai 41 anni. Spiace, ma è la biologia a stabilirlo. Invece di propagandare l’eterologa in età avanzata bisognerebbe fare campagne per sottolineare questo concetto e mettere in grado le coppie giovani di avere figli» (Tempi.it, 16 settembre 2014).
Invece dell’eterologa, bisogna dire alle coppie di avere bambini fra i 20 e i 30 anni
Certo, ma non vale solo per chi ha bisogno di ricorrere a un gamete altrui e quelli che hanno bisogno di un gamete altrui non possono essere ridotti a tardoni indecisi (menopausa precoce, effetti di una chemioterapia, azoospermia).
Insomma o si dice a tutti di fare i figli prima e non venire poi a lagnarsi chiedendo le tecniche riproduttive, o a nessuno. Rivolgersi solo a chi ha bisogno della fecondazione eterologa è ridicolo.
Ma il meglio deve arrivare.
Infatti pare che le donne «a volte, a “cose fatte”, […] si pentano».
Davvero? E come lo sa?
«So di casi, ma solo riferiti, di rifiuto durante la gravidanza, con richiesta di abortire».
Benissismo.
Poi abortiscono