Politica

Elena Cattaneo vota la fiducia al governo Conte Bis

elena cattaneo ogm

La senatrice a vita Elena Cattaneo dice sì alla fiducia al governo Conte Bis. Lo annuncia durante la discussione a Palazzo Madama: “Ho compreso i rischi e le possibili conseguenze di una crisi” con la manovra di bilancio alle porte, “quindi credo che sia mio dovere evitare questo rischio ai cittadini”.

Elena Cattaneo voterà la fiducia al governo Conte Bis

“Vorrei contribuire ad alimentare un rapporto fiduciario tra parlamento e governo”, dice Cattaneo, che sottolinea l’importanza della lotta alla “dispersione scolastica, a favore del diritto allo studio, per la ricerca”. La senatrice a vita ricorda che serve “un’agenzia per la ricerca che agisca successivamente alla decisione politica, tramite bandi competitivi e tempi certi, in modo da garantire alle idee e a tutti l’accesso egualitario alle risorse pubbliche, impedendo ogni confusione di ruoli, ogni ambiguità, ogni affiliazione diretta tra la politica e gruppi di studiosi. Siamo rimasti gli unici in Euroopa a non avere un’agenzia per la ricerca. Perciò è incoraggiante che il governo la preveda”.

elena cattaneo

Per la senatrice a vita Elena Cattaneo “c’è un banco di prova minimo” per l’azione del governo, “ad esempio l’astenersi dallo smontare la preziosa legge sui vaccini”, dice Cattaneo in aula al Senato. E aggiunge: “E non avallare pratiche mediche prive di ogni evidenza scientifica o addirittura esoteriche”. E alla fine precisa: “Il mio voto di fiducia oggi non è incondizionato ne’ organico alla maggioranza ma sarà legato di volta in volta ai singoli temi”.

Leggi anche: La rosicata di CasaPound per il ban di Facebook