Opinioni

E così Carlo Freccero votò la candidata di Renzi

Sul Fatto di oggi c’è stupore per il voto di Carlo Freccero a favore di Monica Maggioni come presidente della RAI. Ieri la votazione è stata unanime, e al quotidiano di Travaglio è sembrato strano che il candidato di grillini e SEL decidesse per il sì alla prima nomina renziana. Ma lui si è giustificato così:

Quando le agenzie ieri battono questa notizia lo stupore irrompe nelle redazioni. Come sarebbe? Alla prima occasione utile Carlo Freccero, voluto da Cinque stelle e Sel, si adegua e vota come il resto del cda berlusconian-renziano? Abbiamo chiesto all’interessato, ci ha risposto di essersi sentito scisso.“Sono appena arrivato – si spiega Freccero –e mi sembrava un modo di eleganza formale per dire che non ci sono preconcetti. Non ero convinto, ma mi sembrava davvero fuoriluogo cominciare subito così, insomma subito a far casino”.

Leggi sull’argomento: Rita Borioni: pronta per la RAI grazie al lavoro nella tv di D’Alema