Politica

Da “apostolo delle élite” a “grillino”: secondo Grillo Draghi vuole iscriversi al M5S – VIDEO

“Pensavo fosse un banchiere di Dio invece è un grillino” scherza Grillo. Pochi giorni fa Alessandro Di Battista definiva Draghi “apostolo delle élite”. Cosa deve pensare un povero elettore grillino tirato per la giacchetta?

DRAGHI GRILLINO VIDEO BEPPE GRILLO

É una battuta d’accordo, ma dà il senso del terremoto politico che sta scuotendo i 5 Stelle il video di Beppe Grillo che definisce Mario Draghi un grillino:“Pensavo fosse un banchiere di Dio invece è un grillino”. Non solo. L’Elevato aggiunge che l’ex numero uno della BCE vorrebbe addirittura iscriversi ai 5 Stelle: “mi ha detto “io vorrei iscrivermi”. Ha visto Conte che ha fatto il banchetto…”. Una boutade certo, ma Grillo parla per convincere: “Ha detto che il reddito di cittadinanza è una grande idea, ha detto che abbiamo cambiato la politica in questo paese con l’onestà, abbiamo fatto un miracolo. Ha detto che il reddito serve con la pandemia. Gli ho proposto di fare il ministero della Transizione ecologico-sostenibile: il ministero dell’Economia converge con quello dell’Ambiente e dell’Energia in un settore con 2-3 persone di grosso spessore che filtreranno tutti gli investimenti futuri di questo paese. Dobbiamo creare bonus per le aziende che sono in sintonia con l’ambiente e malus per chi non lo è. La finanza e le banche devono capire che non devono speculare e devono guadagnare con la transizione energetica”. Non è un caso se l’ex comico sottolinea che Draghi “gli ha dato ragione su tutto”.

 

Ora, pochi giorni fa Alessandro Di Battista definiva Draghi “apostolo delle élite”. Cosa deve pensare un povero elettore grillino tirato per la giacchetta?