Rassegna Stampa

DPCM: in ginocchio le sale giochi, prosperano i siti scommesse calcio

Le restrizioni imposte dal Covid-19 affossano il settore del gioco d’azzardo fisico. Crescono i siti di scommesse sul calcio e i casinò online legali, anche grazie al gioco live.

dpcm sale giochi

Le restrizioni imposte dal Covid-19 affossano il settore del gioco d’azzardo fisico. Crescono i siti di scommesse sul calcio e i casinò online legali, anche grazie al gioco live.

In pochi piangeranno lacrime amare: ma il settore dell’azzardo, con sale giochi, sale scommesse e sale bingo, rappresenta uno di quelli maggiormente colpiti dalle restrizioni imposte dalla pandemia. Le chiusure prolungate per il contenimento della diffusione del virus hanno messo in ginocchio tutto il comparto del gioco sul territorio.

Un barlume di speranza è rappresentato dalle decisioni sulle zone bianche, cioè le regioni d’Italia che si collocano in uno “scenario di tipo 1 e con un livello di rischio basso”.

I parametri di ingresso nelle zone bianche, stabiliti dal DPCM, prevedono in queste zone la riapertura di tutte le attività. Quindi anche di sale giochi, bingo, VLT e agenzie dedicate alle scommesse ippiche e sportive.

 

Gioco fisico in ginocchio

I malumori di chi gestisce un’attività relativa al gioco fisico sono incrementati dal fatto che i provvedimenti del settore non colpiscono in alcun modo il gioco online. E complice l’inattività e lo stress emotivo da lockdown, i giocatori si rivolgono ai siti di casinò live (come si evince dal boom di operatori registrato su portali specializzati).

 

Il malcontento di un intero settore ha portato anche a un ricorso all’Avvocatura di Stato da parte di varie imprese del settore. Ma questa si è espressa definendo legittimo lo stop alle attività sul territorio. La ratio è evitare contatti, interazioni e assembramenti presso le agenzie di gioco che per loro natura tendono a favorire le attività sociali.

 

In base ai dati emersi dall’indagine rapida dell’Istat diffusa a fine anno, la metà delle imprese del settore del gioco pubblico sarebbero “statiche in crisi”. Si tratta di realtà che stanno subendo in modo pesante l’impatto della pandemia, e non hanno adottato strategie di reazione. Le chiusure hanno portato anche a un crollo del 35%, delle entrate tributarie dal settore del gioco. Si tratta di una riduzione di 11.266 milioni di euro, calcolata sul periodo da gennaio a novembre 2020.

 

Il comparto online ringrazia

A fare da contraltare alla crisi del gioco sul territorio, vi è il gioco online. I siti di scommesse e i casinò virtuali, che offrono anche la possibilità di giochi live, vivono un momento d’oro. Da un lato beneficiano delle chiusure del gioco sul territorio: chi non può scommettere nella propria agenzia sul territorio, si rivolge all’operatore online. Dall’altro cavalcano il trend, in atto in tutti i settori, di spostare tutte le attività quotidiane sul web.

 

Tornando ai dati, nei primi 11 mesi del 2020 il gioco online è cresciuto del 45,9%. Una raccolta di 1,39 miliardi di euro, a fronte di 957 milioni dell’anno precedente. Prospera tutto il settore del betting, che comprende scommesse calcio, betting exchange, quote su tutti gli sport e campionati internazionali. Crescono anche le scommesse virtuali che vedono un incremento del 144% circa rispetto al 2019. Si tratta di scommesse su e-sports, gare completamente digitali, che hanno luogo esclusivamente sul web.

 

La tentazione dei casinò online live in tempi di isolamento

Chi è legato a una modalità di gioco dal vivo, non deve disperare. Nell’attesa delle zone bianche e della riapertura delle sale giochi, ci si può cimentare con il gioco nei casinò live.

 

Il gioco live comprende due tipi di attività diverse, entrambe proposte sui siti di gioco online. Come risaputo il comparto del betting permette da tempo di puntare sullo sport in tempo reale. Mentre molti operatori di sale virtuali propongono il casinò live, con l’aggiunta della componente dal vivo, dove giocare in collegamento streaming con un vero croupier. Inoltre grazie alla live chat sarà possibile comunicare anche con gli altri giocatori: le dinamiche sociali delle attività ludiche sono riproposte in una versione “a distanza”, così come avviene per molte altre attività.

 

I casinò online live propongono giochi come la roulette, il blackjack, il baccarat, e le principali varianti. Le tendenze vedono anche l’emergere giochi basati su live show, come la Ruota della fortuna, Chi vuol esser Milionario, Monopoly Live. Una modalità di gioco che risponde anche all’esigenza di socialità che in tempi di pandemia è sempre più difficile da soddisfare.

 

Altri link: https://www.agimeg.it/giochionline/gioco-online-nei-primi-11-mesi-2020-mercato-in-crescita-per-bingo-scommesse-virtuali-casino-games-poker-torneo-cash-calo-per-ippica-nazionale” rel”nofollow”

 

Foto da: https://www.donnesulweb.it/news/attualita/quando-riaprono-i-centri-scommesse-e-le-sale-slot/ rel”nofollow”

modificata