Sport

La risposta di Armani a chi dice che “la divisa della Nazionale italiana 2021 sembra quella di un cuoco”

La divisa della Nazionale italiana 2021 è stata presentata da poco ma è giò sta ampiamente criticata; a chi dice che sembra quella di una scuola alberghiera risponde Giorgio Armani che l’ha disegnata

francesi contro nazionale italiana

La divisa della Nazionale italiana 2021 è stata presentata da poco ma è giò sta ampiamente criticata; a chi dice che sembra quella di una scuola alberghiera risponde Giorgio Armani che l’ha disegnata

La risposta di Armani a chi dice che “la divisa della Nazionale italiana 2021 sembra quella di un cuoco”

Colletto alla coreana, giacca grigio-azzurrino e pantaloni neri. Tanto è bastato per scatenare l’ironia sui social, e anche qualche polemica, dopo la pubblicazione delle foto della Nazionale italiana, che per gli Europei 2021 indossano le divise firmate da Giorgio Armani. “Sembrano cuochi” scrive qualcuno. E ancora: “Ma ad Euro2021 portiamo le pizze?”

C’è pure chi ha fatto un azzardato paragone con la Corea del Nord:

 

O anche chi pensa che lo stilista sia Cracco:


In realtà la divisa, firmata Emporio Armani, è un omaggio a Enzo Bearzot, figura iconica del calcio nazionale ed è composta dalla giacca azzurro/bianco con collo alla coreana, in cotone leggero seersucker con effetto stropicciato, e pantaloni morbidi neri. A spegnere le polemiche sembra essere lo stesso stilista, che in una nota spiega di essere “orgoglioso di vestire la nostra nazionale in questo momento di ripartenza e in un campionato così importante”. Qualcuno però ci aveva azzeccato:

Armani dice di aver “lavorato su un’idea di eleganza spontanea e sportiva, dallo spirito autentico” e di aver “immaginato un abito leggero ma pieno di dignità, come dignitoso e fiero deve essere il nostro spirito in questo momento”. Soddisfatto il presidente della Figc, Gabriele Gravina. “Ringrazio Armani perché è riuscito a disegnare un abito in grado di unire ed esaltare tre caratteristiche fondamentali di questa nazionale così giovane, elegante e determinata – spiega -. Il suo stile si unisce alla perfezione con l’impronta data agli azzurri dal ct Mancini”. L’iniziativa delle divise si inserisce nell’ambito di un più ampio piano di collaborazione quadriennale, firmato nel 2019 da Giorgio Armani con Figc, che prevede la creazione del guardaroba formale Emporio Armani per la nazionale italiana di calcio, la under 21 e la nazionale femminile.