Opinioni

Daniele Frongia, i cani e i giornalisti

Momenti di grandissimo umorismo in Campidoglio. Il vicesindaco di Roma, Daniele Frongia, parlando in municipio della polemica di questa mattina tra il primo cittadino Virginia Raggi e i giornalista, ha detto di aver avuto un incontro ravvicinato con una giornalista stamattina e di aver evitato il contatto tra quest’ultima e i cani: «Vi voglio bene – ha detto replicando ai cronisti – Stamattina ho anche visto una vostra rappresentanza davanti al mio giardino. I cani sono stati molto contenti. Ho cani Weimaraner che sanno saltare fino a 3 metri e ho difficoltà a tenerli. Ma per la vostra tutela li tengo dentro casa. Comunque rinnovo il sentimento positivo nei vostri confronti».
daniele frongia
Subito dopo i giornalisti riferiscono l’episodio a Marcello De Vito in modo un po’ colorito. E allora, scrive l’agenzia DIRE, Frongia in commissione cultura sbotta: «Stamattina un giornalista con la macchina fotografica si e’ arrampicato sul mio terrazzo, e io l’ho ‘salvato’ bloccando il mio cane. Il messaggio ora è diventato ‘voglio far sbranare i giornalisti dai cani’».

Leggi sull’argomento: La sbroccata di Virginia Raggi contro l’assedio dei giornalisti