Fatti

Damiano dei Maneskin che bacia Thomas in diretta in Polonia: "L'amore non è mai sbagliato" | VIDEO

neXt quotidiano|

Mentre qui in Italia eravamo a commentare la (brutta) decisione dei calciatori della nazionale italiana di non inginocchiarsi per il Black Lives Matter prima del fischio di inizio degli ottavi di finale degli Europei contro l’Austria, in Polonia andava in scena un altro show. Molto meno intrigante -magari- per chiunque, tranne che per chi disdegna il calcio e ama la musica. Lì infatti erano volati i Maneskin per essere premiati per la vittoria del disco d’oro con I want to be your slave. Durante l’esibizioni Damiano ha baciato il chitarrista Thomas e ha dato una lezione:”Pensiamo che a tutti dovrebbe essere concesso di fare questo senza alcuna paura. Pensiamo che tutti dovrebbero essere completamente liberi di essere chi ca**o vogliono. Grazie Polonia, l’amore non è mai sbagliato”.

Una lezione non da poco alla Polonia. Che, lo ricordiamo, è governata da Mateusz Jakub Morawiecki, amico e collega dell’omologo ungherese Viktor Orban, che solo alcuni giorni fa ha promulgato una legge per vietare che si parli di omosessualità davanti ai minorenni. Solo per dare un’idea: Salvini nei mesi scorsi li ha incontrati insieme. Ma ieri degli italiani migliori sono andati lì sul palco e hanno dato una lezione a tutti: “L’amore non mai sbagliato”. E lo hanno fatto in un Paese in cui addirittura esistono delle zone “Lgbt free”.

E il loro gesto è stato apprezzato da molti (non da Morawiecki sicuramente). Sono stati tanti infatti i commenti dei cittadini polacchi al video ricondiviso sui social dai Maneskin stessi. Tutti dicono la stessa cosa. Ed è: grazie ragazzi, la Polonia ha bisogno di questo e di messaggi così per combattere l’omofobia. Che c’è lì, come qui. Dove ieri è iniziato il Pride, e migliaia di persone sono scese in piazza per chiedere l’approvazione del Ddl Zan e più diritti alla comunità LGBT. Bravi ragazzi.