Economia

Come cambiano le tasse sulla casa

catasto rendite catastali torino

Il Corriere della Sera riepiloga oggi le intenzioni del governo sulle tasse sulla casa. L’intenzione del governo è cancellare la TASI su prime e seconde case, con un miliardo e duecento milioni di gettito che andrebbe recuperato sull’IMU. Che non verrà cancellata sulle seconde case, visto che il gettito totale è di 15 miliardi, ma solo sulle prime che ancora la pagano, ovvero le categorie catastali A/1, A/8 e A/9, riferite agli immobili di lusso, che oggi danno un gettito intorno ai 100 milioni di euro. L’IMU dovrebbe essere cancellata anche sui terreni agricoli e sui macchinari imbullonati, che oggi portano un gettito di 500 milioni l’anno.

casa come cambiano le tasse
Le tasse sulla casa nel 2014

Il governo ha anche promesso una proroga per il 2016 per il bonus mobili: chi effettua lavori di ristrutturazione può oggi detrarre il 50% della somma spesa per l’acquisto di arredi ed elettrodomestici. Anche il bonus ristrutturazioni dovrebbe rimanere in pista l’anno prossimo