Opinioni

Il cittadino che denuncia la sporcizia a Roma (e le "polemiche inutili"…degli altri)

Il romano Vincenzo Rosselli ha pubblicato ieri un post su Facebook in cui denunciava la presenza di rifiuti in strada nel X Municipio in via Bacchilide con questo status:

MONNEZZA
ore 15.00, 20/8.
lo stato effettivo dell’ arte. Il resto solo bugie, propaganda e presa per il culo!.
Sono furibondo. Il mio quartire non e’ mai stato cosi.
Faccio notare a chi e’ avvezzo a “google map” che mi sono limitato a documentare solo poche centinaia di metri di strada. Fa troppo caldo ed e’ stancante girare ma e’ un cesso dappertutto.

vincenzo rosselli bacchilide
Ovviamente la situazione che ha documentato il cittadino è diversa rispetto al resto di Roma, dove grazie al piano di AMA e al Ferragosto la città è molto più pulita e la maggior parte dei cassonetti è svuotata. In ogni caso subito dopo l’uomo pubblica un altro post in cui racconta cosa sta accadendo:

documento ormai da circa un mese lo stato di degrado in cui versa il mio quartiere ( parte della X ) con una deriva, sopratutto legata alla MONNEZZA, visibile, inequivocabile, senza appello. Sicuramente segnali chiari da interpretare;
Faccio questo semplicemente perche’ voglio che il mio quartiere ritorni pulito almeno come prima e devo dire avevo anche sperato nei 5S ( mi dicevo non saranno bravi/esperti ma tignosi si. E questo poteva migliorare le cose che invece sono peggiorate…mi sono molto illuso );
…e che succede ?
Molti mi interrogano sulle foto: perche’ non c’e’ la data ? Siamo sicuri che siano dopo e non prima….. ed amemita’ del genere. Altri, mi danno subito del PD-ino ( non sono del PD e di nessun partito ) altri ancora mi dicono di sperare che tutto andra’ a posto perche’ i 5S sono onesti….. ed altre stupidaggini del genere.
Ma non vi passa per la testa amici miei ( e non ) che sono un cittadino che paga oltre 3.000 €/anno agli enti locali per avere dei servizi che non ci sono e che sono peggiorati negli ultimi tempi ?
Ma non vi passa per la testa la cosa semplice che voglio che i miei diritti vengano rispettati senza balle, infingimenti, etc essendo una persona che ragiona e pensa?

Ma intanto nel primo post interviene Giacomo Giujusa, attualmente assessore all’Ambiente dell’XI Municipio, che dice che inoltrerà una segnalazione ad AMA per far ripulire la zona:
giacomo giujusa
Già che c’è Giujusa segnala che i post su Facebook “attivano solo polemiche inutili e non soluzioni“. Chissà se questo Giacomo Giujusa è parente di quel Giacomo Giujusa che invece pubblicava video su Facebook delle code notturne a Malagrotta denunciando complotti (purtroppo sempre su Facebook e mai davanti alla magistratura):

In quei giorni di disastro programmato e di sistematico abbandono della città abbiamo tentato di responsabilizzare gli interlocutori, pubblici e privati, che i cittadini pagano lautamente per avere un servizio, non un disservizio. Come potete vedere dal filmato “l’accordo carbonaro”, cioè la richiesta flessibilità, non ha poi convinto troppo le parti. Colari continua a scaglionare l’ingresso e limita gli orari di conferimento ed Ama non riorganizza i turni. Gli operatori Ama continuano ad arrivare tutti insieme, nel medesimo orario, anziché in gruppi di 4. Si perdono turni di raccolta di cui la città ha estremo bisogno. La città si sporca velocemente e si moltiplicano gli interventi fuori dalle coperture del contratto di servizio. I cittadini pagano sempre di più, i giornali che parlano dei carbonari certe cose non le dicono

Se invece i due Giacomo Giujusa fossero la stessa persona, ci sarebbe una conferma: le polemiche inutili, così come le leggi, con i nemici si applicano, con gli amici si interpretano.

Leggi sull’argomento: Tutto quello che avreste voluto sapere sul Monnezzagate di Roma