Opinioni

C'è un giudice in bikini in Moldavia

Quando si tratta di fare una buona impressione nel primo giorno di lavoro le persone tendono a non badare a spese. Ma se sei stato appena nominato giudice in Moldavia e posti su Facebook una tua fotografia in bikini rischi di fare la fine di Maria Kozma. La 27enne è infatti finita in un mare di polemiche per aver pubblicato la foto che vedete qui sotto dopo essere stata nominata giudice penale nella repubblica dell’Est Europa all’interno del tribunale più importante della Capitale. Si è mosso persino il sindacato dei giudici del paese per affermare che quegli scatti sono indegni di un togato, mentre le femministe l’hanno attaccata. Ma la storia è destinata a finire qui.
maria cozma moldavia
Maria Kozma, infatti, oltre ad avere un elegante portamento è anche l’ultimo membro di una famiglia di giudici potentissima in Moldova. Suo nonno è primo giudice del paese e membro della Corte Europea dei diritti dell’Uomo. E questo, secondo i colleghi, le garantirà comunque l’impunità.