Attualità

I capodogli spiaggiati a Vasto

capodogli spiaggiati vasto 5

Sette capodogli si sono arenati sulla spiaggia di Punta Penna a Vasto in provincia di Chieti. Quattro, secondo le prime informazioni, sono sicuramente vivi, due sarebbero già morti mentre dell’ultimo non si hanno informazioni. I cetacei sono stati avvistati questa mattina poco dopo le sette da alcuni surfisti che hanno avvertito la vicina Capitaneria di Porto che ha immediatamente attivato tutte le procedure di emergenza.L’intervento non si presenta semplice. Sul posto sono già giunti i veterinari della Asl provinciale di Chieti e il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna. I sette cetacei erano seguiti da qualche giorno nell’Adriatico dopo essere stati avvistati per la prima volta in Croazia.
«E’ probabile che i capodogli si siano persi nel mar Adriatico: non è un fenomeno frequente, dal 1500 a oggi abbiamo contato una decina di casi, l’ultimo nel 2009. Faremo l’autopsia dei cetacei morti per capire i motivi del decesso»., ha dichiarato all’Agi Sandro Marzariol, coordinatore della task force del ministero dell’Ambiente che opera in questi casi, il Cert (Cetaceans Emergency Response Team).