La macchina del funky

La figuraccia del Campidoglio sui cibi vietati per Pomezia

pomezia eco x incendio cosa fare - 5

Una circolare inviata dal Campidoglio alle ditte appaltatrici dei servizi mensa del Comune ha fatto sobbalzare i produttori di cibo laziali. Nella comunicazione si vietava di acquistare cibo prodotto in aziende nel raggio di 50 chilometri dalla zona del rogo della ECO X; un errore materiale che Roma Capitale ha dovuto rettificare successivamente. Racconta oggi Repubblica Roma:

Nella mail, infatti, il Campidoglio vietava di portare sulle tavole delle scuole tutti quei prodotti provenienti da un raggio di ben 50 chilometri dalla zona del rogo della Eco X sulla via Pontina Vecchia, facendo riferimento all’ordinanza dello scorso 7 maggio del sindaco di Pomezia, Fabio Fucci. Che però parla di soli 5 chilometri di interdizione.
Un colpo al cuore per le ditte che l’indomani — cioè ieri mattina — si sarebbero ritrovate con del cibo da non poter dare agli alunni. Come anche per il primo cittadino di Pomezia: «Fucci deve essere saltato sulla sedia quando ha letto la notizia — spiega la consigliera dem in Campidoglio Valeria Baglio — perché non aveva mai parlato di cinquanta chilometri.

50 km pomezia
L’ordinanza dei 50 km poi rettificata dal Comune (foto da: Facebook)

La notizia pubblicata sul sito istituzionale è stata rettificata dal Campidoglio (da Pomezia sarebbe inoltre partita una richiesta di rettifica diretta al Comune di Roma) con una riduzione a 5 chilometri, ammettendo l’errore del Dipartimento capitolino:

«Non solo la sindaca Raggi aspetta quattro giorni per decidere di vietare i prodotti contaminati nelle mense, e lo comunica dopo la presentazione della mozione del Partito Democratico, ma in Campidoglio copiano anche male e confondano 5 con 50. Il Comune dovrebbe chiedere scusa per l’errore», che martedì sera, fino alla “rettifica” di ieri mattina, «ha creato allarme e paura tra i cittadini della Capitale e della Città Metropolitana e che dimostra l’inefficienza di questa amministrazione», aggiunge il consigliere regionale di Fi e vicepresidente della commissione Ambiente, Adriano Palozzi.

Leggi sull’argomento: Dobbiamo aver paura dell’incendio alla ECO X Pomezia?