Tecnologia

La vera storia del pene disegnato sulla Bugatti da milionari

BUGATTI PENE 2

Ha girato molto anche in Italia la storia della Bugatti da 200mila euro (originariamente: da due milioni e mezzo di euro) vandalizzata con il disegno di un pene sul cofano, originariamente uscita su Metro. Questa è la foto dello scandalo.
pene bugatti
Secondo Wikipedia, la Bugatti Veyron Super Sport, «Registrata dai giudici del Guinness World Record come fastest production car, la Bugatti Veyron Super Sport prodotta in livrea nero-arancione, livrea World Record, ossia record del mondo, ha raggiunto la velocità media di 431,7 km/h, con una velocità di punta uguale a 434,212 km/h, certificati dal TÜV; battendo la SSC Ultimate Aero TT con 412,28 km/h (21,932 km/h in più). La velocità massima della versione in vendita è limitata a 407 km/h per non causare problemi alle gomme». Questo il tweet all’origine dell’equivoco:


LA VERA STORIA DELLA BUGATTI E DEL PENE
La storia è ovviamente falsa, nel senso che a spruzzare il cofano dell’auto con il disegnino è stato il proprietario, che ha fatto il tutto con una vernice facilmente lavabile allo scopo di produrre un video-burla da mettere su Youtube. Il tutto è accaduto a Seattle.
BUGATTI PENE INSTAGRAM
E giustamente il tipo se ne è successivamente vantato su Instagram. Il video con lo scherzo non è ancora disponibile, ma questo è un filmato dello stesso autore, sempre con la Bugatti protagonista: