Opinioni

Il boom di incassi della Casaleggio & Associati

Ne parla oggi Ettore Livini su Repubblica: il sito di Beppe Grillo ha regalato ricavi raddoppiati alla Casaleggio e Associati nell’anno 2013, come si evince dal bilancio dell’azienda: 2,15 milioni, in crescita del 65% rispetto all’anno precedente (1,3 milioni). Anche i profitti sono cresciuti, toccando quota 255mila rispetto ai 69mila del 2013.
casaleggio
Livini si lamenta della scarsità dei dati di bilancio:

“Sedici paginette in croce, prive dei dettagli minimi sulla scomposizione del fatturato che consentano di capire quanto valga davvero il business a 5Stelle per le tasche del suo padre spirituale. Il buon senso suggerisce che a mettere il turbo alle entrate siano state le vendite di spazi pubblicitari sugli aggregatori di notizie (Tzetze.it, Lafucina.it) infilati come specchietti per le allodole nella home page del sito dell’ex comico con l’obiettivo di moltiplicare – in una sorta di catena di Sant’Antonio virtuale – clic e spot”

E conclude ricordando che gli spot sono sbarcati da Grillo nel 2012, quando i due leader si sarebbero accorti che «senza spot l’informazione online chiude». (A. D’A.)