Tecnologia

BoodiGo: il Google per il porno

Un ex-impiegato di Google ha lanciato BoodiGo, un nuovo motore di ricerca dedicato ai contenuti per adulti. L’idea è quella di far diventare BoodiGo il portale di riferimento per l’industria del porno e dell’intrattenimento per adulti in Rete. Perché è necessario un altro motore di ricerca? Non ci sono già Google, Bing e gli altri?
 
IL PORNO? DIFFICILE DA TROVARE
Secondo i creatori di BoodiGo cercare materiale pornografico online è sempre più problematico perché, come ha detto Colin Rowntree (uno dei fondatori del progetto):

Google e Bing hanno gradualmente rimosso l’industria del porno dai risultati delle ricerche e questo è molto frustrante. Se qualcuno volesse cercare dei video di sesso orale e lo facesse tramite Google i primi risultati sarebbero un articolo di Wikipedia e uno con dei consigli di Cosmpolitan.

Non sempre su Google si trova quello che si cerca
Non sempre su Google si trova quello che si cerca

 

Ma come, non ci avevano insegnato che the Internet is for Porn? Si e no, infatti sempre secondo Rowntree non è che non si trova porno, ma quando lo si trova si “rischia” di incappare in materiale rubato, piratato o pubblicato da individui che non ne detengono i diritti. Ed è proprio qui che interviene il progetto BoodiGo portando a tutti gli appassionati contenuti per adulti di qualità e verificati.
 
(fonte: Knowyourmeme.com)
(fonte: Knowyourmeme.com)

COMPLETO ANONIMATO
Un’altra delle caratteristiche principali di BoodiGo è quella di garantire l’anonimato dei propri utenti. È noto infatti come sia Google che Bing applichino una forma di profiling usando le query delle ricerche per tracciare i comportamenti e le preferenze degli utenti. Per quelli di BoodiGo questo è un vero problema, visto il carattere molto privato delle ricerche sull’argomento quindi lo dicono chiaramente:

Non siamo interessati a creare un “profilo” dei nostri utenti; il nostro obbiettivo è quello di aiutarti a trovare quello che cerchi in un modo efficiente e funzionale e il più possibile piacevole. In altre parole, usare BoodiGo significa che sarete in grado di trovare quello che state cercando senza che qualcuno scopra qualcosa su di voi.

 
SIT BACK AND ENJOY THE RIDE
Quante volte avete cercato un bel video di un threesome con due transessuali ed un nano e siete finiti su una pagina che voleva farvi comprare un abbonamento ad un sito o scaricare un programma che poi vi ha infettato il computer aprendo continuamente pop up mentre controllavate la posta e scrivendo al posto vostro commenti sul Fatto Quotidiano? Avete mai cliccato su quel video porno che il vostro amico di Facebook vi consigliava salvo poi diventare degli spammer di video? Questo succede perché molti contenuti porno sono solo lo specchietto per le allodole per farvi scaricare malware, virus e quant’altro. Nella maggior parte dei casi programmi molto fastidiosi, in alcuni davvero pericolosi per la vostra sicurezza. Gli sviluppatori di BoodiGo promettono che con loro questo non succederà, garantendo all’utente di poter trovare contenuti per adulti senza dover mettere a rischio la sicurezza del proprio computer:

BoodiGo elimina dai risultati delle ricerche i siti che costituiscono un rischio alla sicurezza, che diffondo malware o che frodano gli utenti.

 
UNA NUOVA ETICA
BoodiGo non ha a cuore solo i diritti ed i desideri degli utenti ma  anche quelli della milionaria industria del porno e dei contenuti per adulti.

Lavoriamo con i detentori dei diritti per assicurarci che le copie pirata del loro lavoro non appaiano tra i risultati delle nostre ricerche.

In questo modo finalmente ci si potrà godere un porno senza avere la coscienza sporca per aver derubato gli artisti e infranto le leggi sul copyright. Il che vuol dire anche niente foto rubate alle star e diffuse in Rete illegalmente. OH WAIT