Economia

Il bonus ristrutturazioni e risparmio energetico

bonus ristrutturazioni

I bonus fiscali per la casa hanno assistito negli anni a una serie di modifiche e aggiunte, che hanno in parte semplificato e snellito il percorso per ottenerli. Il Sole 24 Ore riepiloga oggi in queste due infografiche come funzionano i bonus in percentuale, la spesa massima e le percentuali di detrazione sui lavori in casa e gli arredi in vigore fino al 31 dicembre 2016. Per la riqualificazione energetica degli edifici la spesa massima detraibile è di 153.846 euro, per una detrazione massima di centomila euro (il 65%); per la ristrutturazione edilizia invece il limite è del 50% per importi fino a 96mila euro; anche la sostituzione di finestre, l’installazione di pannelli e schermature solari e la sostituzione di impianti di riscaldamento hanno una detrazione massima del 65% per importi al limite dei 60mila euro, mentre 96mila euro è il limite per gli interventi antisismici. Il bonus mobili ed elettrodomestici (il primo è dedicato solo alle giovani coppie) è invece del 50% e per spese rispettivamente di sedicimila e diecimila euro.

bonus ristrutturazioni risparmio energetico 1
Il bonus ristrutturazioni e risparmio energetico (Il Sole 24 Ore, 23 maggio 2016)

In questa tabella invece sono mostrate le situazioni di possibili incroci tra le detrazioni per la casa, e si segnalano quali sono gli incroci vietati al contribuente.
bonus ristrutturazioni risparmio energetico 2
Il bonus ristrutturazioni e risparmio energetico (Il Sole 24 Ore, 23 maggio 2016)