Attualità

Bollettino Coronavirus Italia: i dati della Protezione Civile per oggi 14 novembre

L’aggiornamento della situazione del Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile dopo i 40.902 contagiati e 550 morti di ieri: 37.255 contagi e 544 decessi

bollettino protezione civile coronavirus italia oggi covid 14 novembre 1

L’aggiornamento della situazione del Coronavirus in Italia oggi con il bollettino di oggi del Ministero della Salute e i dati della Protezione Civile dopo i 40.902 contagiati e 550 morti di ieri: 37.255 contagi e 544 decessi. Sono stati effettuati 227.695 tamponi. Il tasso di positività è dello 16,4% in aumento rispetto a ieri dello 0,3%. I pazienti in terapia intensiva crescono di 76 per un totale di 3306. I ricoverati sono 31938 in salita di 484.

Bollettino Coronavirus Italia: i dati della Protezione Civile per oggi 14 novembre

I dati dei contagi ripartiti regione per regione: “Da ieri registriamo 3.578 nuovi positivi in Veneto. Stiamo tracciando il territorio. Registriamo un totale di 241 persone ricoverate in terapia intensiva. In generale, i ricoverati con sintomi sono 1.976″ ha spiegato il governatore Zaia.  In Alto Adige 690 casi positivi su 2.865 tamponi esaminati nelle ultime 24 ore. 5 decessi nella giornata di ieri, per un dato complessivo di 379. Resta sempre molto forte la pressione sugli ospedali ed in particolare sulle terapie intensive. Il numero dei pazienti covid ricoverati è salito a 500, 346 sono le persone che si trovano nei normali reparti ospedalieri, 110 quelle in strutture convenzionate e 44 in terapia intensiva (3 in più rispetto a ieri). Nelle Marche nelle ultime 24 ore i positivi sono 779: 247 in provincia di Macerata, 272 in provincia di Ancona, 104 in provincia di Pesaro-Urbino, 102 in provincia di Fermo, 54 in provincia di Ascoli Piceno e 0 da fuori regione). In Toscana oggi altri 2.420 positivi e 42 decessi in più, tra cui 23 uomini e 19 donne con un’età media di 82,4 anni. I ricoverati sono 1.945, + 24 rispetto a ieri, di cui 266 in terapia intensiva (1 in più). . Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 2.614 casi x100.000 abitanti, Pisa con 2.563, Firenze con 2.200, la più bassa Grosseto con 1.117. 271 nuovi contagi in Basilicata nelle ultime 24 ore, a fronte di 2250 tamponi processati. Otto casi si riferiscono a cittadini residenti fuori regione. Tra i nuovi positivi si contano 40 casi a Matera ed altrettanti a Potenza. 5 i decessi. Stabile il numero di ricoverati negli ospedali lucani, pari a 165, di cui ventuno nei reparti di terapia intensiva di Potenza e Matera. Sono 579 i nuovi contagi al Covid-19 accertati in Umbria nelle ultime 24 ore, su 4.699 tamponi analizzati. Sono soltanto due i nuovi ricoveri, nessuno in più in terapia intensiva. In Puglia sono 1.741 i nuovi casi di positiv nelle ultime 24 ore su 9.745 test registrati. Le vittime sono 16: quattro in provincia di Bari, cinque nella BAT, cinque in provincia di Foggia e due in provincia di Taranto. Il maggior numero di nuove infezioni, ancora una volta si è verificato in provincia di Bari con 584 casi; 524 in provincia di Foggia, 262 in provincia di Taranto, 179 nella provincia BAT, 122 in provincia di Lecce, 62 in provincia di Brindisi, 9 residenti fuori regione. 1 caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e riattribuito. Non calano i contagi in Emilia-Romagna: 2.637 casi in più rispetto a ieri, su un totale di 21.448 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Purtroppo, si registrano anche 43 nuovi decessi. . La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 574 nuovi casi e Bologna con 455, a seguire Reggio Emilia (316), Piacenza (308), Ravenna (252), Parma (204), Ferrara (152) e Rimini (130). Poi Imola (87), Forlì (84) e Cesena (75). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 14 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 16 a Parma (-1), 22 a Reggio Emilia (-1), 54 a Modena (+2), 61 a Bologna (+5), 5 a Imola (invariato), 18 a Ferrara (-1), 11 a Ravenna (-1), 8 a Forlì (+1), 2 a Cesena (invariato) e 20 a Rimini (+1). Sono 245 i nuovi casi di positività nelle ultime 24 ore in Valle d’Aosta – il numero più alto dall’inizio della pandemia – a fronte a 289 persone sottoposte a tampone. I guariti sono 304 e il numero totale di casi positivi attuali cala da 2.363 a 2.299. Sono stati sei i decessi, portando il numero totale dall’inizio della pandemia a 240 (94 nella seconda ondata di contagi). I pazienti Covid-positivi ricoverati sono 146 (venerdì erano 149) più 13 in terapia intensiva (erano 15). a pandemia da Coronavirus sembra frenare in Piemonte, dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati 37 decessi, 5 dei quali verificatisi oggi, e 4.471 contagi, contro i 5.258 di ieri. In calo anche i ricoveri: 7 in terapia intensiva, che ora sono dunque 360, 12 negli altri reparti, per un totale di 4.890. I tamponi processati sono stati 19.715. I piemontesi in isolamento domiciliare sono 63.953. Dall’inizio della pandemia, i decessi in Piemonte superano quota 5mila (5.001), mentre i contagi totali sono 121.783 a fronte di 47.567 pazienti guariti. Sono 1729 i nuovi casi di Covid 19 in Sicilia a fronte di 9.274 tamponi effettuati. Ventitré i morti registrati nelle ultime 24 ore e 186 le persone dimesse o guarite. In totale, nell’isola, attualmente ci sono 27.806 positivi: 1462 sono ricoverati di cui 215 in Terapia intensiva