Politica

Bersani sui primi passi del Governo Meloni: "Un Presidente del Consiglio politico e Salvini che rompe i coglio*i" | VIDEO

Asia Buconi|

pierluigi bersani meloni

Ospite ieri da Giovanni Floris a DiMartedì su La7, l’ex segretario del Pd e oggi membro di Articolo 1 Pierluigi Bersani ha detto la sua in merito al Governo della Premier Giorgia Meloni e dei suoi alleati di Centrodestra, uno su tutti il segretario leghista e ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili Matteo Salvini. E, come al solito, lo ha fatto con la lucida franchezza che lo contraddistingue, attraverso una chiara analisi di quello che è oggi la politica nel nostro Paese.

Pierluigi Bersani: “Abbiamo un presidente del Consiglio tutto politico, poi c’è Salvini che rompe i coglio*i”

Sui primi passi dell’esecutivo della leader di FdI, Bersani ha detto: “Abbiamo un presidente del Consiglio tutto politico. Siamo in una fase in cui si vuole applicare lo schema dei conservatori nazionalisti europei. In politica estera si vuole essere filoatlantici per poi essere critici con l’Europa. In politica interna si vuole applicare legge e ordine, ma solo in modo selettivo, cioè non con gli evasori fiscali e coi no vax, ma con chi va ai rave. I poveri? Sono quelli che bisogna alzare dal divano, perbacco. In politica economica sostanzialmente ci sono segnali di lassismo fiscale. E tutto questo è inserito in una retorica vittimistica: ce l’hanno tutti con noi, l’underdog. Attenzione, perché il vittimismo è l’altra faccia del ‘tanti nemici, tanto onore’”.

Poi, sulle ultime scelte del Governo Meloni sui migranti, con specifico riferimento ai discussissimi “sbarchi selettivi” a cui si è assistito nei giorni scorsi

, l’ex deputato di Liberi e Uguali ha detto: “Questo governo qualcosa deve inventarsi sul profilo identitario per tenere viva la luna di miele col proprio elettorato, perché per il resto è in continuità col governo precedente. Ma come ti viene di distinguere per gli sbarchi dei migranti quelli sani da quelli malati? Fare sbarchi selettivi? Ma non capisci che questa cosa, vista dall’Europa, è agghiacciante? Questo succede quando la politica prevale sul governo. Abbiamo infatti un presidente del Consiglio totus politicus, e poi abbiamo Salvini che rompe i coglio*i”.