Politica

Bersani mette ko Elisabetta Gardini a Dimartedì e sono subito brividi, brividi, brividi | VIDEO

@neXt quotidiano|

bersani elisabetta gardini dimartedì

Pierluigi Bersani smonta con calma olimpica gli attacchi che a Dimartedì gli arrivano da Elisabetta Gardini, esponente di Fratelli d’Italia ex deputata e parlamentare europea. La donna ha cominciato il dibattito rilanciando un cavallo di battaglia del partito di Giorgia Meloni, la richiesta di andare a elezioni: “Io credo che sia il momento di rendere l’Italia un Paese normale, come tutte le altre democrazie occidentali. Un Paese dove si va al voto, sommessamente dico che in Portogallo si è votato il 30 gennaio, noi usiamo la scusa della pandemia. Non bisogna vedere quello che dicono a sinistra, bisogna vedere quello che fanno. Sono undici anni che governano, e ora Bersani dice ‘arriviamo noi e risolviamo il problema del lavoro’. Noi diciamo invece che sarebbe ora che quella maggioranza del Paese fosse rappresentata nelle sue necessità dal centrodestra”.

Pierluigi Bersani mette ko Elisabetta Gardini a Dimartedì

E proprio sul tema del lavoro, e sulla necessità di FdI di apparire “dalla parte del popolo” senza che questo si traduca in atti concreti, Bersani replica: “Io volevo farle una domanda, adesso si sta tornando in classe, c’è la coda davanti alle farmacie per fare i tamponi, come negli ultimi mesi. Mi spiega perché Fratelli d’Italia, insieme alla Lega e a Renzi, ha bocciato un emendamento che diceva di far fare i tamponi anche ai parafarmacisti? Voi ce l’avete col governo, ma non con le lobby. Stiam parlando di lavoro, della dignità di un farmacista che lo è come gli altri, ha la stessa laurea, e non gli fate fare i tamponi. Quando si arriva al dunque, non vi sottraete neanche voi a questi aspetti da Italietta. Mi risponda su questo”.

Gardini, ovviamente, non risponde sul punto: “Lei sta al governo, non ne state imbroccando una, tant’è che gli italiani sono esasperati. Lei mi spiega invece perché siamo l’unico Paese che ha il Green Pass collegato al lavoro e allo stipendio. E noi abbiamo migliaia di persone che non prendono lo stipendio perché l’avete voluto voi”. Bersani sbuffa: “Non volevate neanche le mascherine, poi non volevate il Green Pass. Lei è stata in Europa, si sarà accorta che nell’ultimo mese del picco di Omicron Germania, Austria e Olanda hanno fatto il lockdown. Noi no”.