Politica

Il momento in cui Bernard-Henri Lévy dà del buffone a Salvini | VIDEO

Più duri di così è difficile esserlo. Oltre che buffone Bernard-Henri Lévy a Piazzapulita ha definito Salvini “non molto evoluto” a livello intellettuale

henri levy salvini video piazzapulita

Il filosofo Bernard-Henri Lévy intervistato a Piazzapulita da Corrado Formigli non le manda a dire e spiega cosa ne pensa di Matteo Salvini. E non solo.

Il momento in cui Bernard-Henri Lévy dà del buffone a Salvini | VIDEO

Il conduttore di Piazzapulita chiede allo studioso: “Giorgia Meloni, Matteo Salvini, Marine Le Pen, che cosa hanno in comune, e in cosa sono diversi?” Bernard-Henri Lévy risponde senza mezzi termini: “Conosco Matteo Salvini, mi sono confrontato con lui proprio sul vostro canale, e sono rimasto veramente sorpreso dalla debolezza delle sue argomentazioni. Credo che si tratti di un buffone”. Formigli intelligentemente chiede come mai allora la Lega guidata da Salvini abbia preso così tanti voti e se sono tutti stupidi quelli che lo votano. Il filosofo allora precisa che mentre sugli elettori si può discutere il giudizio su Salvini rimane quello: A livello intellettuale non è molto evoluto. Non ha una forza nelle sue argomentazioni. E credo che quando lo si conosce, come ho fatto io quel giorno, lui si sgonfia come un palloncino”. Più duro di così è difficile. E su Meloni poi aggiunge che non la conosce bene, e che parla solo di chi ha potuto conoscere.