Politica

"Bella Ciao" sui balconi: la meravigliosa risposta di Bagnoli all'arrivo di Giorgia Meloni | VIDEO

@neXt quotidiano|

bella ciao protesta bagnoli giorgia meloni video

Non si sono fatti trovare impreparati gli abitanti di di un palazzo all’angolo tra piazza Bagnoli e via
Diocleziano che in attesa dell’arrivo di Giorgia Meloni all’Arenile di Bagnoli per il comizio di chiusura della campagna elettorale di Fratelli d’Italia hanno esposto, come chiara e pacifica forma di protesta, sulla facciata dell’edificio degli striscioni bianchi su cui in rosso è scritto “Bella ciao”.

“Bella Ciao” sui balconi: la meravigliosa risposta di Bagnoli all’arrivo di Giorgia Meloni | VIDEO

Qualcuno ha anche aggiunto i primi versi della canzone partigiana: “Una mattina mi son svegliato”. Non è stata l’unica forma di contestazione alla leader di Fratelli d’Italia: un corteo di attivisti prima dell’arrivo di Giorgia Meloni ha sfilato in corteo urlando il coro “Siamo tutti antifascisti”, così come non sono mancati i momenti critici; un gruppo di circa 100 persone che manifestavano contro Giorgia Meloni si era radunato a Bagnoli alla fine di Viale Campi Flegrei, davanti alla fermata della Cumana: gli attivisti di sinistra non volevano che i sostenitori di Fratelli d’Italia percorressero la strada principale del quartiere per recarsi all’Arenile, il luogo del comizio sul vicino lungomare di Bagnoli, tanto da arrivare a tensioni con la polizia presente sul posto quando i manifestanti hanno bloccato in due occasioni dei sostenitori di Fratelli d’Italia, cercando di fermarli nel loro percorso a piedi. Alla fine i sostenitori di Meloni sono stati scortati dalla Digos a piedi oltre il punto controllato dai manifestanti che hanno urlato anche slogan contro Meloni, esponendo lo striscione “Basta passerelle elettorali su Bagnoli”. Lei dal palco, riferendosi all’Europa come aveva già fatto giorni prima, ha ribadito che «è finita la pacchia». Chissà se si riferiva solo all’UE.

Foto di copertina: Twitter, Ciro Pellegrino