Autore

Vincenzo Vespri

Vincenzo Vespri è professore di matematica all’Università degli Studi di Firenze Oltre ad essere un professore universitario di Matematica che vede con sgomento l'università italiana andare sempre più alla deriva, sono anche un valutatore di progetti scientifici ed industriali (sia a livello italiano che europeo). Vedere nuove idee, vedere imprese che nascono, vedere giovani imprenditori che per realizzare le proprie idee combattono fatiche di Sisifo contro il sistema paleo-burocratico e sclerotizzato, è un' esperienza tipo Blade Runner: " Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser".

Opinioni

I figli della Rivoluzione digitale

Mi son letto l’ultimo libro di Baricco: The Game. E concordo che il M5S è il figlio naturale di questa rivoluzione. Come, secondo me, la Lega


Opinioni

Perché morire per la libertà dei curdi? È solo questione di Avere o Essere

Il fratello di un mio compagno di Università si è arruolato nelle milizie curde dell’YPG ed è caduto combattendo per la libertà di quel popolo. Aveva 50 anni e dei figli. Perché l’ha fatto?…


Opinioni

Cosa può fare l’università per il Sud e i giovani

È appena uscita la tabella dei Punti Organici relativa al 2018 (con un anno di ritardo!). Grande clamore perché ha trasferito 270 posti dalle Università del Sud alle Università del Nord….


Opinioni

La questione settentrionale

Sono stato sul Lago di Como per l’ultimo dell’anno mangiando cibo tipico della valli alpine e ascoltando musica adeguata all’ambiente. ll concerto di fine anno è stato a base di valzer di…


Opinioni

Leggendo il Paradiso di Dante

Ad Ottobre ero stato un conferenziere “per caso” a un convegno su Dante. Di fronte a specialisti nel settore, abili divulgatori, mi sono reso conto della mia profonda ignoranza sull’argomento:…


Opinioni

L’anno che verrà

Siamo a Natale. Il solstizio d‘inverno è passato e un nuovo anno si avvicina. Come nel venditore degli Almanacchi di Leopardi si spera in un anno migliore. In realtà in gioventù avevamo sperato…


Opinioni

Scoop sulla campagna elettorale di Cicerone. Purtroppo ancora d’attualità

Manuale vintage di come si vincono le elezioni. Ossia niente di nuovo sotto il sole….


Opinioni

Il caso Ilaria Capua non è un caso

Sono stato a Roma per un premio relativo alla divulgazione scientifica. Fra i premiati c’era giustamente Ilaria Capua famosa per due cose: la prima è stata quella di rendere di dominio pubblico la…


Opinioni

Il mio viaggio in Culolandia

I passeggeri del mitico 43 diretto a Culolandia sono una metafora dell’Italia. Siamo troppo stanchi e sfiduciati per volere a che fare con notizie vere, vogliamo invece notizie farlocche per poter…


Opinioni

Cosa è la Russia oggi?

Pensare di aver capito l’immensa Russia dopo una permanenza di poco più di una settimana è una pia illusione, ma ci provo. La prima cosa che uno nota è l’amore dei Russi per Putin. Lo amano…


Opinioni

L’importanza di una politica d’accoglienza intelligente

Sono a Mosca per la partecipazione a un convegno che si tiene presso l’Università dell’Amicizia dei Popoli. Questa Università è stata fondata nel 1960 e ha come obiettivo primario di fornire…


Opinioni

EURussia: un futuro possibile?

Ero stato a Mosca 25 anni fa. La Russia stava subendo le conseguenze della sconfitta nella Guerra Fredda. Pochi avrebbero scommesso che si sarebbe potuta riprendere da una disfatta di quelle…


Opinioni

La Calabria si sta svegliando

In Calabria per lavoro mi ritrovo a passare una piacevole serata con il Rettore dell’Università della Calabria. Molisano di nascita, pisano per formazione scientifica, è ormai, da 40 anni,…


Opinioni

Tutti gli esseri umani hanno un rating: non è Black Mirror, è la realtà

Su Netflix ha fatto scalpore un telefilm della serie Black Mirror. Racconta di una ipotetica società dove tutti gli esseri umani hanno un rating, esattamente come adesso si fa il rating dei…


Opinioni

Omaggio a Stan Lee e ai supereroi confusi e indecisi

Sicuramente i fumetti della mia gioventù erano i supereroi Marvel disegnati da Stan Lee. Quello che è incredibile è che anche mia figlia e i miei studenti siano appassionati allo stesso mondo…


Opinioni

Il Sud ha bisogno di un brand, non di elemosina

Toccata e fuga di un paio di giorni a Messina. Questa meravigliosa terra, anche durante un effimero lasso di tempo, come sempre mi ha sommerso di emozioni uniche ed inaspettate. In primo luogo…


Opinioni

Perché i potenti hanno bisogno di essere criticati

Uno dei grandi problemi della democrazia in Italia è l’assenza di una voce che urli “Il Re è nudo”. Berlusconi era circondato da una pletora di adulatori per rendersi conto che la sua…


Opinioni

Quando l’Italia si fa dura gli italiani duri iniziano a giocare

Lunedì 29 Ottobre è partito un treno merci veloce che connette la Campania con Bologna. Merci deperibili saranno spedite a Nord in modo rapido ed ecologico. Notizia interessante, ma perché mi…


Opinioni

La rivoluzione comica dell’Italia

Quando si viaggia all’estero, non importa se in un paese tecnologicamente evoluto o del terzo mondo, la sensazione finale è inevitabile. Appena si rimette piede sul suolo patrio saltano…


Opinioni

Guardare Quito per capire il meticciato

Quito, situata a cavallo dell’equatore a 2700 metri di altezza, è sia la città dell’eterna primavera che la città dei vulcani che circondano l’altopiano dove è situata. L’economia è…


Opinioni

Perché noi Italiani, per essere orgogliosi, dobbiamo guardare il passato?

Sono stato invitato a Quito sia per un convegno di Matematica (e questo è normale) e sia per un convegno su Dante (e questo meno usuale). Esperienza meravigliosa incontrare questi Dantisti capaci…