Fatti

Alluvione Marche: ritrovato dopo 8 giorni il corpo senza vita del piccolo Mattia

@Asia Buconi|

alluvione marche

Il corpo di un bambino, verosimilmente Mattia Luconi di 8 anni disperso nell’alluvione delle Marche, è stato ritrovato dai carabinieri nel corso delle ricerche partite subito dopo la bomba d’acqua che ha colpito molti paesi marchigiani giovedì scorso. A quanto si apprende, non c’è ancora l’ufficialità visto che sarà necessario aspettare gli accertamenti medico-legali, ma tutto fa pensare che si tratti proprio del piccolo. Il corpo è stato ritrovato in zona Trecastelli (Ancona): era completamente avvolto dal fango e in avanzato stato di decomposizione, per questo sarà necessario il riconoscimento ufficiale attraverso l’esame del Dna.

Alluvione Marche, ritrovato il piccolo Mattia: la conferma della maglietta

Nonostante la necessità di ulteriori esami per comprendere che si tratti proprio di Mattia Luconi, a far propendere per tale ipotesi è il fatto che il piccolo sarebbe stato ritrovato con addosso la maglietta blu che indossava la sera del 15 settembre, quando la furia dell’acqua e del fango l’aveva trascinato via dall’auto su cui viaggiava con la mamma, la farmacista Silvia Mereu, che si era salvata riuscendo per miracolo ad aggrapparsi a un albero.