Fatti

Alla fine Fratelli d’Italia voterà la mozione per chiedere lo scioglimento di Forza Nuova

L’annuncio del deputato (e vicepresidente della Camera) Fabio Rampelli

Fratelli d'Italia

Forza Nuova ha devastato anche il centrodestra. Dopo le iniziali posizioni ambigue, infatti, anche Fratelli d’Italia ha annunciato il voto favorevole alla mozione per chiedere lo scioglimento del movimento di estrema destra. Alla fine, dunque, la matrice è stata trovata anche dal partito guidato da Giorgia Meloni. Ad annunciare la posizione del “partito dei Patrioti” è stato il deputato – e vicepresidente della Camera – Fabio Rampelli. Adesso, dunque, solo Matteo Salvini sembra rimanere sulle sue posizioni avverse a queste mozioni.

Fratelli d’Italia ha deciso di votare per lo scioglimento di Forza Nuova

“Voteremo sì alla mozione – ha annunciato Fabio Rampelli ai microfoni di Radio24 -. Noi siamo favorevoli, anche se bisogna fare attenzione. Penso che la magistratura abbia, come prevede la legge, tutti gli strumenti per stabilire se una formazione debba essere sciolta o no, forse dovremo affidarci alla magistratura. Noi non abbiamo intenzione di difendere Forza Nuova ma il Parlamento può essere titolato fino a un certo punto a decidere se una forza politica debba essere sciolta”. La posizione di Fratelli d’Italia ha modificato diametralmente la sua posizione nel giro di poche ore e adesso è pronta a fare la sua parte. Ma lo fa con polemica: lo stesso esponente del partito di Giorgia Meloni, sottolinea come – secondo lui – tutta questa vicenda non gli tolga “la libertà di esprimere un giudizio su un atto esclusivamente propagandistico. Forza nuova è la più efficace alleata di Pd, non perderemo voti per questo”.

Poi rincara la dose, andando a toccare posizioni molto simili a quelle indicate ieri a Ignazio La Russa: “Le azioni di Forza Nuova sono funzionali al Pd. Io sono andato a portare la mia solidarietà a Landini alla sede della Cgil, quello che è successo sabato è stata una vergogna. Ma chissà perché alla vigilia del voto c’è sempre un episodio di questa natura che impedisce di far capire ai cittadini quali sono le offerte in campo”. Eppure i neofascisti di Forza Nuova hanno la propria sede nazionale a Roma in uno stabile di proprietà della fondazione “Alleanza Nazionale”, l’ente controllato da Fratelli d’Italia. Senza pagare affitto (in attesa dello sfratto).