La macchina del funky

Adriano Meloni: l'ex partner di Casaleggio che diventa assessore della Raggi

adriano meloni

Adriano Meloni è in corsa come assessore allo sviluppo e al commercio della Giunta Raggi. Ma soprattutto, racconta oggi Jacopo Iacoboni sulla Stampa, è stato amministratore delegato di Expedia, azienda di viaggi online che ha prodotto alcune edizioni del rapporto sull’ecommerce insieme alla Casaleggio:

In pole position come assessore economico della giunta del rinnovamento e della ricostruzione di Roma c’è infatti Adriano Meloni; e chi è Adriano Meloni? Il classico grande manager venuto su in una multinazionale, cosa che già di per sé stride col Movimento, ma sarebbe il meno: di quale multinazionale? Meloni è stato fino al 2008 amministratore delegato della parte italiana di Expedia, l’azienda leader mondiale nel settore dei viaggi online che – in anni fondativi per la Casaleggio associati – ha prodotto (fino al 2009, quando poi Meloni lascia Expedia) alcune edizioni del rapporto annuale sull’ecommerce e lo stato della rete assieme, guarda caso, alla Casaleggio associati.
Stimato molto da Casaleggio, amico di Davide, Meloni era nei primi anni di quell’evento milanese – vera rete di networking fra aziende internettiane – il secondo a parlare dopo Gianroberto. Partecipò anche agli incontri di «Gaia», il network (da cui il video millenaristico di Casaleggio) su The Future of Politics, e qui a fianco ne pubblichiamo il documento, giratoci dagli archivi online della Casaleggio. Insomma, se Meloni dovesse essere l’assessore economico di Virginia, non è impossibile che l’azienda possa conoscere in anticipo cruciali politiche economiche della Capitale.

giunta raggi correnti m5s
Giunta Raggi: le correnti M5S (La Stampa, 6 luglio 2016)

Una situazione di potenziale conflitto d’interessi. Parentesi, Expedia era un gigante globale, all’epoca, mentre la Casaleggio una piccola startup che non aveva ancora una sede, al punto che quegli incontri sull’ecommerce – in cui Casaleggio e Meloni primeggeranno – furono ideati, in assenza di una sede, a casa di Luca Eleuteri, il socio storico di Gianroberto. Chi ha presentato Adriano Meloni alla Raggi? Di che natura era la partnership Casaleggio-Expedia gestione Meloni? Virginia, dove ha potuto, ha puntato i piedi e ottenuto per esempio che Daniele Frongia, spostato da capo di gabinetto a vicesindaco, ricevesse anche una delega pesante, le società partecipate.
Da questo punto di vista ha fatto pari e patta, si può dire, ed è stata brava. Ha un senso la sua scelta di affidarsi a due donne che erano state selezionate personalmente da Ignazio Marino, in ruoli chiave: la capo di gabinetto sarà Daniela Morgante, ex assessore al bilancio di Ignazio (i due avevano poi discusso animatamente e lei aveva lasciato, ma non hanno rotto); mentre vicecapo di gabinetto sarà un’altra mariniana, Virginia Proverbio, che guidò per Marino la struttura di coordinamento per il Giubileo. Ma anche loro non vengono dai cinque stelle, che insomma, si devono affidare sempre e totalmente a uomini e mondi esterni (e quello di Marino, prescelto da RaggiFrongia, è davvero il migliore).