Trend

Ci mancava solo Celentano a parlare di dittatura contro i no vax | VIDEO

Con un video pubblicato sui suoi profili social “L’inesistente”, Adriano Celentano se la prende con i talk show perché metterebbero in atto una “dittatura contro i no vax”

adriano celentano dittatura no vax

Ancora un attacco di Adriano Celentano contro talk show, giornalisti ed esperti, in difesa dei no vax. Con un video apparso sui suoi profili Facebook e Instagram, in cui compare anche in prima persona, il cantante invita a fermare quella che definisce la “dittatura dei talk show sui no vax” e ricorda ai conduttori che il loro compito è di “essere imparziali tra chi si vaccina e chi non si vaccina”. Secondo il “Molleggiato” i salotti televisivi starebbero esacerbando gli animi contro chi scegli di non immunizzarsi, e nel filmato sembra strizzare l’occhio al programma di Rete 4 Controcorrente, condotto da Veronica Gentili. Ammirazione anche per la giornalista Maria Giovanna Maglie quando – intervenendo proprio a Controcorrente – spiega che “le terapie alternative al vaccino ci sono da tempo, sono sperimentate, ne stanno arrivando di nuove, e quando abbiamo fatto un consesso internazionale per discuterne solo uno era scettico ed era un italiano“.

Le battaglie di Adriano Celentano in difesa dei no vax

Nel pieno della quarta ondata di contagi, dopo essersela presa con Enrico Mentana, che aveva preso posizione contro i no vax ospiti in tv, e dopo il litigio a distanza con Luca Telese che gli diede del “babbione”, Celentano se la prende con i talk che non offrono una controparte sufficientemente bilanciata quando si parla di vaccini e Covid. Attaccando a distanza il direttore del Tg La7 gli disse: “Caro Mentana, bisogna essere amici con quelli che hanno paura, non puoi lasciarli fuori dalla porta. Anche tu hai paura altrimenti non ti saresti vaccinato. È assurdo instaurare una guerra tra paurosi, ognuno dovrebbe comprendere l’altro”. Una posizione, quella del celebre cantante, destinata a far discutere. Sui social, c’è chi lo elogia per la sua ennesima presa di posizione: “C’è bisogno di onestà e Tu signor Celentano sei l’onestà fatta persona! È una rarità avere il coraggio di dire quello che è giusto e Tu ce l’hai”.