FAQ

Cosa significa la “Z” sui carri armati russi e come è diventata simbolo della guerra in Ucraina

La “Z” raffigurata sui mezzi militari russi ha un significato tecnico relativo alle operazioni sul campo, ma sta diventando un simbolo di supporto a Putin

z russia carri armati

Da segno militare a slogan di supporto alla guerra di Putin in Ucraina: la “Z” che si vede spesso raffigurata sulle fiancate dei mezzi pesanti russi (carri armati, camion blindati, furgoni ecc…) è diventata il simbolo dell’aggressione che dallo scorso 24 febbraio sta straziando Kyiv e tutti i cittadini ucraini. Ma qual è il suo significato? Già nei primi giorni dell’invasione, molti analisti ed esperti militari avevano “decifrato” cosa stesse a rappresentare, contrapponendola a un’altra lettera vista sui mezzi militari russi, la “V”.

Cosa significa la “Z” sui carri armati russi e come è diventata simbolo della guerra in Ucraina

“Z” sta per “Zapad”, “ovest”, mentre “V” per “Vestok”, “est”. Si trattava di un modo per “differenziare” le truppe durante le esercitazioni al confine, poi sfociate in una guerra sanguinosa.


Una seconda chiave di lettura ancor più nazionalista potrebbe essere che la “Z” stia per “Za pobedy”, che vuol dire “per la vittoria”. Adesso però in molti si sono appropriati di questo simbolo per dimostrare il proprio supporto all’esercito russo. L’ultimo in ordine di tempo ad utilizzarla è stato il ginnasta russo Ivan Kuliak, salito sul gradino più basso del podio ai mondiali di Doha, dove ha potuto mostrare fiero il suo appoggio alla guerra. Ma non è il solo: all’ombra del Cremlino si moltiplicano i veicoli che recano la lettera sulle fiancate o sul lunotto posteriore, durante una manifestazione a Karachay-Cherkessia alcune auto si sono disposte in modo che viste dall’alto formassero una “Z”


Il simbolo è stato mostrato anche a Belgrado, quando lo scorso 4 marzo migliaia di serbi scesero in piazza con bandiere russe manifestando contro la Nato e l’Unione europea in favore di Putin.