Fatti

Virginia Raggi ai funerali di Stato dopo le critiche

Virginia Raggi sarà domani ad Amatrice per i funerali delle vittime del terremoto. L’annuncio arriva direttamente dal Campidoglio insieme all’adesione al lutto nazionale per le vittime del sisma del 24 agosto scorso, a cui la sindaca ha dedicato un’ordinanza. L’annuncio, che arriva in serata, probabilmente serve anche a rispondere alla polemica scatenata stamattina dal Tempo, che ha criticato l’assenza ai funerali per i romani vittime del terremoto:
virginia raggi tempo

«Venerdì nessun rappresentante del Campidoglio era presente alla Basilica Santa Croce in Gerusalemme per l’ultimo saluto a Marco Santarelli, figlio del questore di Frosinone ma romano Filippo Santarelli. Ieri, nessuno è andato a consolare il piccolo orfano Gabriele alla parrocchia De Rossi per i funerali dei genitori Letizia e Gianluca e della sorellina Martina; soprattutto, sabato mattina nessuno si è recato ad Ascoli Piceno per i funerali di Stato alle vittime del versante marchigiano, tra cui c’erano 17 cittadini capitolini. Chissà, a questo punto se almeno mercoledì il sindaco deciderà di partecipare alle esequie di Stato del versante laziale. Non è mai troppo tardi».

Insomma, alla fine non è stato troppo tardi.